TORRI: "La trattativa per Ziyech è legata ad una cessione" - CASANO: "Al momento Berardi non è una priorità"

08/06/2018 alle 17:00.
massimo-ascolto-new

È il mercato l'argomento maggiormente dibattuto dagli opinionisti intervenuti nelle radio romane. Per Ilario Di Giovambattista: "Non si può negare che la Roma sta facendo cose importanti sul mercato". Alessandro Austini, invece, commenta così la questione legata a Lorenzo Pellegrini: " Il fatto che ci sia questa clausola lo rende un giocatore appetibile sul mercato, ma non mi dà l'impressione che voglia giocare la carriera qui a Roma".

Non mancano però le critiche: "Con questa politica non si vince", accusa Alessandro Vocalelli. "Cristante, Kluivert, Berardi e Coric sono tutte scommesse, speriamo che Monchi le azzecchi tutte", ribatte Stefano Agresti.

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale.

_____

  • La Roma ha l'accordo con Kluivert per un quinquennale e con l'Ajax è quasi fatta: rimangono da definire le modalità di pagamento ma è un problema risolvibile. Per Ziyech c'è il sì del giocatore, l'Ajax è partita chiedendo 50 milioni, ora è scesa a 45, rimangono comunque tanti soldi: sono ottimista ma credo che questa trattativa sia strettamente legata ad una cessione. Partenze importanti? 'Tana libera tutti' la fai solo con , se lo vendi a 80 milioni fai una plusvalenza di 75. Secondo me Pellegrini ha voglia di rimanere: lo sento romanista (PIERO TORRITele Radio Stereo92.7)
  • Kluivert è molto vicino, Ziyech piace tantissimo ma non basta per dire che arriverà. Sono sicuro che la Roma proverà a prendere il marocchino senza farsi scoraggiare dall'iniziale valutazione, veramente eccessiva, fatta dall'Ajax. Non può essere che quando la Roma si presenta a inizio giugno con 4 acquisti si dica 'eh però questi sono giovani' e quando cedi qualcuno si parli subito di smobilitazione: non è possibile (FEDERICO NISIITele Radio Stereo92.7)
  • Una volta che Monchi si è preso la Roma e si è data fiducia a ora bisogna assecondare il loro lavoro, poi se dovesse arrivare anche Berardi lì sarebbe il mister a dover stappare non so quante bottiglie (GIANCARLO DOTTOTele Radio Stereo92.7)
  • Domenico Berardi è un buonissimo giocatore che con determinati allenatori, uno su tutti con , rende al massimo, ma non fa la differenza, deve ancora maturare. Pellegrini? Per la Roma non è una priorità per come si sta muovendo sul mercato, vedi l’acquisto di Cristante (FABIO PETRUZZICentro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)
  • Quando si parla di Cristante, si parla di un giocatore che in questo anno e mezzo ha fatto benissimo all’Atalanta, ha conquistato la Nazionale e a 23 anni si è rivelato una certezza. Berardi? A me non convince tantissimo perché bisogna riportarlo ai livelli delle prime due stagioni in Serie A (MAURO MACEDONIOCentro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)
  • La serata con il ha cambiato la percezione e il rapporto dei giocatori con la società stessa: penso a , ad esempio, forse vuole rimanere. Poi questa è la prima volta che c'è una continuità nella struttura della squadra (GIANLUCA PIACENTINI, Tele Radio Stereo92.7)
  • è un nome sul taccuino di in caso di cessione di Koulibaly e , in un colloquio con la società, ha detto che assolutamente il greco non va toccato. Ha la clausola ma credo che se volesse rimanere, in aggiunta alla fiducia estrema dell'allenatore, i pericoli di cessione siano ridotti, poi nel mercato non si sa mai (ANDREA PUGLIESETele Radio Stereo92.7)
  • Berardi? Di Fra lo vuole fortemente, è convinto di rilanciarlo, ma al momento non è una priorità perchè Monchi dopo aver definito i primi 4 acquisti, dovrà dedicarsi anche ad alcune uscite di medio livello e sistemare in un senso o nell'altro la situazione . Berardi non ha fatto bene nell'ultimo biennio, ma è stato fermato anche da un lungo infortunio. Sono convinto che con Di Fra possa rinascere (CHECCO ODDO CASANOCentro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)

_______

  • La Roma sa che il suo problema è che manca un altro attaccante da 18-20 gol, da affiancare a . E prende Kluivert e ha Schick che è un punto interrogativo… Una squadra della dimensione della Roma dovrebbe pensare a risolvere il suo problema, non ad andare per tentativi e possibilità di fare plusvalenze. Non è questa la dimensione della Roma, è una politica che dovrebbero fare altre squadre. Non è un caso che da 7 anni non si vince nulla… Non mi sembra questa una politica vincente. Non si possono prendere solo ventenni e non giocatori che ti danno qualcosa nell’immediato. Cosi si rimanda sempre il futuro. Ma il futuro è oggi, non tra 3 anni. Mai come quest’anno mi aspettavo due colpi veri per raggiungere la (ALESSANDRO VOCALELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio lo Sport)
  • Togliamoci dalla testa che questi acquisti, anche se ottimi, siano per vincere il campionato (FURIO FOCOLARI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio lo Sport)
  • Non capisco perché la Roma ricomincia sempre dalle stesse cose: quest’anno porta a casa dei soldi, perché non iniziare prendendo due grandi calciatori? Non escludo che possano arrivare, ad oggi mi sembra che la squadra sia sempre da zona (FRANCO MELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio lo Sport)
  • Pensare che la Roma possa compiere il salto di qualità con questi ragazzi mi sembra difficile. Sono tutti giocatori interessanti, Kluivert però va visto da noi: è un po' un rischio spendere tanti soldi per un ragazzo del '99. Cristante, Kluivert, Berardi e Coric sono tutte scommesse: bei giocatori ma da verificare e anche ben pagati. Mi auguro che Monchi azzecchi tutte queste scommesse (STEFANO AGRESTIRadio Radio, 104.5, Radio Radio lo Sport)
  • Lo stadio di proprietà? Con dei tifosi del genere nei momenti difficili diventerebbe una bolgia, sarebbe un valore aggiunto, ti farebbe fare il salto di qualità: ti porterebbe dei punti in più, è inutile nasconderlo (ANGELO , Tele Radio Stereo, 92.7)
  • Berardi? Non perchè lo voglia è garanzia di qualità. Auguriamoci che questo non sia un tentativo a vuoto come con Defrel (MAX LEGGERI, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)

_ _ _

  • C’è stato un cambio di mentalità nella Roma, un’inversione Monchi: si pensa che questo gruppo più di una serie di secondi posti non ti può dare e quindi si sta cambiando molto ragionando sulla progettualità (ALVARO MORETTI, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)
  • Mi piace questo ringiovanimento della Roma ma al momento non mi sembra un progetto che ti avvicina alla (FERNANDO ORSI, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)
  • Io spero che la Roma abbia intenzione di mantenere lo zoccolo duro e aggiungere alla rosa questi giovani che sta comprando, perché se invece cede e allora è chiaro che si sta pensando solo al futuro e non al risultato immediato (ROBERTO PRUZZO, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)
  • Kluivert è un ottimo acquisto, ma di prospettiva. Ci sono due controindicazioni: i 19 anni e poi mettersi un altro di Raiola in casa non va così bene... (FURIO FOCOLARI, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)
  • Non si può negare che la Roma sta facendo cose importanti sul mercato (ILARIO DI GIOVAMBATTISTARadio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)
  • La Roma compra tutti questi giovani per fare che? Per vincere lo scudetto o per arrivare ancora terza? Con tutti i soldi che spende per loro potrebbe prendere due campioni (FRANCO MELLI, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)
  • È chiaro che dalla Roma, dopo una semifinale di , ci si aspettano i campioni sul mercato. Deve comprare un grande regista (ROBERTO RENGARadio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)
  • Dalla Roma mi aspetto un grande colpo da qui alla fine del mercato (XAVIER JACOBELLIRadio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)
  • e Pellegrini non sono i titolari nella Roma di quest'anno e allora mi chiedo come la prenderebbero una eventuale panchina? (MARCO CASSETTITele Radio Stereo, 92.7)
  • --Cristante è il centrocampo titolare della Roma, anche se il belga è pesantemente sul mercato sebbene so che dalla Cina non siano arrivate delle offerte concrete. Economicamente la cessione di sarebbe positiva per l'ingaggio, sarebbe un forte risparmio per la società. Il problema non è il prezzo del cartellino, ma trovare un club che gli offra un ingaggio superiore, fermo restando che il giocatore sta bene a Roma. Pellegrini? Il fatto che ci sia questa clausola lo rende un giocatore appetibile sul mercato, ma non mi dà l'impressione che voglia giocare la carriera qui a Roma (ALESSANDRO AUSTINITele Radio Stereo, 92.7)