DOTTO: "Se Schick non risponde neanche domani c'è un problema serio" - PETRUZZI: "Napoli-Roma un punto di partenza"

08/03/2018 alle 16:30.
massimo-ascolto-new

Domani a Roma scende in campo all'Olimpico contro il Torino. "Farei giocare i titolari. È una partita che dovrà essere in preparazione a quella contro lo Shakhtar", dice Nando Orsi. "Senza , e se la deve giocare. Chiaro che è favorita, ma non è così scontato", è il pensiero di Franco Melli. Furio Focolari mette l'accento su Patrik Schick: "Se veramente ha qualcosa, questo è il momento di dimostrarlo"

______

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

______

La Roma deve battere il Torino per preparare serenamente la gara con lo Shakhtar: i giallorossi hanno un’occasione troppo grande, quella di qualificarsi ai quarti di finale di (STEFANO CARINARadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

-Roma non può essere un risultato che ti dà la mentalità vincente, è un punto di partenza, ma ci vuole un percorso per arrivare ad ottenere qualcosa (FABIO PETRUZZI,  Centro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)

ci deve dimostrare che ora si scrive un nuovo capitolo di questa stagione, a cominciare dalla sfida in casa contro il Torino. Mahrez? Se fosse acquistabile a parametro zero proverei l’assalto, ma visto che non te lo danno per meno di 30 milioni non lo prenderei (MICHELE GIAMMARIOLI,  Centro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)

Schick è un giocatore che deve dare risposte importanti: se non arrivassero neanche domani, saremmo di fronte ad un problema serio. Penso che sia orientato a far giocare e credo che lui vorrà esserci: è il tipo di giocatore che a queste problematiche mentali risponde presente. Non posso pensare ad un centrocampo con Gonalons e Gerson: il francese non gioca da molto. C'è una strana tendenza a considerare che Gerson abbia dimostrato valore, io dissento, per me è ancora scolastico (GIANCARLO DOTTOTele Radio Stereo, 92.7)

 


 

  • Per me non è pronto per giocare con il Torino, ma non per problemi fisici. Quando dice “non è distrutto moralmente” è perché in realtà invece lo è. Per me con il Torino andrà in panchina almeno a inizio gara, poi la partita con lo Shakhtar sarà un altro discorso (FEDERICO NISII, Tele Radio Stereo, 92.7)

 

  • A parte i cambi obbligati, farei meno turn over possibile. Eviterei un bis del Roma-Torino di Coppa Italia, da lì inizio il tracollo. Ma non credo verranno fatti quelli esperimenti, invito a fare un turn over equilibrato. E spero non giochi Gonalons. Se Schick non gioca domani non gioca più (FRANCESCO BALZANI, Centro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

 

  • Servono tutti i giocatori a disposizione e non si può permettere il lusso di un turn over abbondante e massiccio (GUGLIELMO TIMPANO, Tele Radio Stereo, 92.7)

 

  • è un signor allenatore ma anche un allenatore signore: apprezzo sempre di più la sua concretezza, la sua sincerità, la sua lucidità nelle dichiarazioni. Mi auguro che Schick dia le risposte che tutto il popolo romanista attende da questo ragazzo. A Trigoria tutti stimano e questo è un dettaglio fondamentale per costruire finalmente un ciclo di vittorie: il mister anche oggi ha sottolineato che non bisogna accontentarsi, che ci vuole cattiveria e continuità, solo con questi presupposti si può puntare al salto di qualità rincorso e mai raggiunto in questi anni (MAX LEGGERICentro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)

 

  • Ha fatto bene oggi a richiamare tutto l'ambiente a maggiore attenzione, per far si che anche i calciatori capiscano che prima dello Shakhtar c'è il Torino: è una gara importante perchè in caso di vittoria la Roma potrebbe guadagnare un bonus importante sulle pretendenti al terzo-quarto posto. Mi aspetto da Schick una grande prestazione: è arrivato il momento che ci mostri il suo valore e soprattutto maggiore concretezza in zona offensiva (FRANCESCO ODDO CASANOCentro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)

 

  • A centrocampo contro il Torino non ci saranno moltissime rotazioni, per me giocheranno Gerson, e . potrebbe concedere un turno di riposo a mentre credo che scenderà in campo dal primo minuto visto che il tecnico ha detto chiaramente che fisicamente il giocatore sta bene (GIANLUCA LENGUA,  Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

______

  • Contro il Torino farei giocare i titolari. È una partita che dovrà essere in preparazione a quella contro lo Shakhtar. Secondo me ci sono grandissime possibilità che la Roma in faccia l'impresa e che l'Italia abbia due squadre ai quarti. Al di là di , per venerdì dovranno giocare quelli che giocheranno contro gli ucraini (NANDO ORSI, Radio Radio 104,5, Radio Radio Mattino - Sport e news)
  • Deve essere l'uomo della svolta. Lui e gli altri senatori, come , e , che purtroppo quest'anno sta rendendo meno. Se il Ninja torna ad essere il guerriero che conosciamo tutti, diventa fondamentale, soprattutto in questo periodo in cui si entra nel vivo (ROBERTO PRUZZORadio Radio 104,5, Radio Radio Mattino - Sport e news)
  • La Roma senza , e se la deve giocare. Chiaro che è favorita, ma non così scontato (FRANCO MELLIRadio Radio 104,5, Radio Radio Mattino - Sport e news)
  • Penso che la Roma debba vincere contro il Torino. non è un allenatore che mette i pullman davanti alla porta, è uno che ama giocare. Ha i giocatori per farlo, non sarà facile perchè ha delle assenze, ma è una partita fondamentale per dare continuità, altrimenti sarebbe vana la vittoria di (STEFANO AGRESTIRadio Radio 104,5, Radio Radio Mattino - Sport e news)
  • La Roma deve sfruttare il fatto che l' debba giocare contro il . L'assenza di è devastante, però può essere una grande occasione per Schick. Se veramente ha qualcosa, questo è il momento di dimostrarlo (FURIO FOCOLARIRadio Radio 104,5, Radio Radio Mattino - Sport e news)
  • Venerdì sarà una Roma giovane, con Under, Schick e Gerson. Una nuova Roma che piano piano sta crescendo all'interno del gruppo. C'è l'idea di dare freschezza e nuovi stimoli a questa squadra. I giocatori di prospettiva ci sono (ALESSANDRO AUSTINI, Tele Radio Stereo, 92,7)