NISII: "Contro la Spal momento giusto per inserire Schick" - LENGUA: "Roma da scudetto se chiude il 2017 senza sconfitte"

28/11/2017 alle 17:15.
massimo-ascolto-new

Due giorni dopo le menti e i ragionamenti si freddano per analizzare l'ultima partita di Genova e il prosieguo del campionato. "La Roma sembra giochi un altro campionato, dove non c’è il VAR. Quando si tratta della Roma proprio non se ne parla" dice Augusto Ciardi. Tema Var anche per Franco Melli"Evidentemente la forza politica di , Milan, e è superiore a quella di Roma e Lazio". Per Torri "la Spal è la partita giusta per far tirare il fiato a "Orsi torna sulla questione : "Non è scusabile ma io lo capisco e trovo giusto non levargli la fascia da capitano".

Roberto Pruzzo si concentra sul recupero con la Sampdoria: "La partita con i blucerchiati sarà decisiva".

______

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

______

  • La partita contro la Spal mi sembra il momento giusto per inserire Schick, che chiaramente non potrà giocare tutti i 90 minuti, ma deve giocare anche per far riposare , che sarà indispensabile contro il Qarabag. Sarà importante anche il rientro di un giocatore di cui si sta parlando poco: . Il suo rientro dovrebbe migliorare la Roma (FEDERICO NISII, Tele Radio Stereo, 92.7)
  • Non sarà una partita semplice contro la Spal, tatticamente è organizzata e si difenderà. Schick è un’incognita, solo sa quanti minuti ha nelle gambe. Se giocherà mi auguro giochi con . Involuzione ? Sta diventando un altro giocatore, che non vuol dire automaticamente meno forte. Credo possa dare ancora tanto alla Roma (GIANLUCA PIACENTINI, Tele Radio Stereo, 92.7)
  • Con il Qarabag sarà una partita difficile a livello mentale, la Spal mi sembra la partita giusta per far tirare il fiato a . Voglio ritrovare dei primi sei mesi a Roma: era il regista oscuro della squadra (PIERO TORRI, Tele Radio Stereo, 92.7)
  • C'è da sottolineare il cambiamento dei rapporti all'interno della Roma: lo scorso anno tolse la fascia da capitano a dopo il Porto, quest'anno invece gliel'ha lasciata... (STEFANO CARINA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)
  • ha fatto una sciocchezza ma non si puó andare a criminalizzare un giocatore, in campo sono cose che succedono. Non è scusabile ma io lo capisco e trovo giusto non levargli la fascia da capitano (NANDO ORSI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)
  • La Roma, da qui al 23 dicembre (-Roma, ndr), ha tutte partite facili e puó accumulare un bel bottino in ottica campionato. L'unica partita delicata è quella con il Qarabag (ILARIO DI GIOVAMBATTISTA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)
  • Io temo che il pareggio a Genova sia una brutta botta per la Roma, con la Spal vincerà facilmente ma a Verona con il Chievo farà molta fatica... (FRANCO MELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)
  • Per dire che questa Roma è da Scudetto deve chiudere il 2017 senza mai perdere più, andando a vincere a Torino contro la (GIANLUCA LENGUA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

______

  • Un episodio favorevole nel derby, poi troppi episodi non analizzati. La Roma sembra giochi un altro campionato, dove non c’è il VAR. Quando si tratta della Roma proprio non se ne parla. ? Non è né la prima né la seconda volta e non c’è nulla da aggiungere. Ogni commento aggiuntivo sarebbe deleterio, per fortuna ha messo la parola ‘fine’ (AUGUSTO CIARDI, Tele Radio Stereo, 92.7)
  • ? Ne ho lette di tutti i colori, c’è gente che non aspettava altro. In Italia siamo tutti santi… Non lo giustifico ma ha dato uno schiaffetto a Lapadula e quello è andato giù come una pera secca (ILARIO DI GIOVAMBATTISTA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)
  • ha messo in difficoltà la Roma ma bisogna guardare avanti, starne ancora a discutere a cosa ci porta? Ripartiamo dalle cose positive viste a Genova (UBALDO RIGHETTI, Tele Radio Stereo, 92.7)
  • Tutto sommato, riguardando quello che è successo, magari si è un po' esagerato. Ci può stare un pareggio a Genova, si poteva vincere e ce l’ha sulla coscienza, ma non mi sembra questo dramma enorme. Ora va sostenuto Gonalons, che ha alternato prestazioni mastodontiche a sparizioni complete (GABRIELE ZIANTONI, Tele Radio Stereo, 92.7)
  • La partita con la Samp sarà decisiva. Visto anche l’infortunio di Defrel, il momento non è semplice. E vero che ci saranno partite abbordabili ma anche quella con il lo era. Lasciati due punti pesantissimi a Marassi, che vanno recuperati con la Samp (ROBERTO PRUZZO, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)
  • Non mi pare di percepire volontà da parte della Roma di ulteriori sanzioni, c’è la multa che scatta in automatico e la del Giudice Sportivo. Quindi penso che col Qarabag giocherà, non è uno dei momenti migliori per lui ma ne ha passati anche di peggiori (ALESSANDRO AUSTINI, Tele Radio Stereo, 92.7)
  • Il VAR? Evidentemente la forza politica di , Milan, e è superiore a quella di Roma e Lazio, domenica hanno dato una mazzata ad entrambe: è stato deciso il destino della Lazio e credo anche quello della Roma (FRANCO MELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)
  • Il fatto che non stia trovando più il gol e neanche più le conclusioni verso la porta, non è solo un sentore di difficoltà mentale ma anche fisica (GIOVANNI PARISI, Centro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)
  • Una provocazione: visto che ci sono 4 posti per la , Roma e Lazio sono il quinto incomodo. Non rompono le scatole a , e , dopo la giornata di ieri ho pensato che le romane danno fastidio (FERNANDO ORSIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)