MACEDONIO: "Che senso ha il ritiro?" - NISII: "Con Defrel e Berardi mi preoccuperei della “sassuolizzazione”"

06/07/2017 alle 21:40.
massimo-ascolto-new

L'etere romano riflette sull'operato di Monchi e sulle possibili partenze. Fernando Orsi sugli addii nel reparto difensivo: "Se partisse anche oltre a la Roma dovrebbe trovare due centrali di altissimo livello, non dico che i giallorossi perderebbero due dei difensori più forti d’Europa ma sarebbero davvero difficili da rimpiazzare.Alessandro Austini aggiunge: "Penso che Monchi sia pronto a regale un paio di colpetti, ma Defrel non è un nome che fa ricredere gli scettici. ? non è insostituibile, ma andato via non credo andrà via quest’anno a meno che non arrivi un’offerta importante. Credo non ci saranno più cessioni dei titolari."

Di Defrel ne parla anche Federico Nisii: "Mi sembra tutto troppo scontato, credo che Monchi abbia altre soluzioni: arriva e porta Defrel, se non Berardi…Se succedesse questo allora mi preoccuperei della “sassuolizzazione”".

____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

____

  • Che senso ha il ritiro? E’ troppo corto e la lista dei partenti comprende pochissimi titolari. Tra i giovani aggregati a Pinzolo penso che possa rimanere in prima squadra (MAURO MACEDONIO, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua)
  • Non so se riuscirà ad addestrare Bruno facendolo adattare al suo gioco, ma mi auguro che il tecnico possa capire al più presto se il giocatore è recuperabile. In caso contrario la Roma deve cederlo, perché non voglio più rivedere il Bruno di questa stagione (LUIGI ESPOSITO, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua)
  • - sarebbe una coppia che farebbe paura solo a guardarla e che sarebbe tecnicamente assortita benissimo ma, in questo momento, dobbiamo parlare di cose più pratiche… (GIANCARLO DOTTO, Tele Radio Stereo, 92.7)
  • Karsdorp? Probabilmente non potrà giocare le prime due gare di campionato, sarà più facile rivederlo dopo la prima sosta (JACOPO PALIZZI, Tele Radio Stereo, 92.7)

____

  • Questo forse è il raduno più triste a cui ho assistito negli ultimi anni. Per la mancanza di entusiasmo, di giocatori…Quello che mi preoccupa è che non ci sono trattative con top club, come invece avveniva negli scorsi anni quando ad esempio si prese dal City. Ora la Roma tratta col (FRANCESCO BALZANICentro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)
  • Non vorrei che nella testa dei dirigenti della Roma, Defrel sia il titolare aspettando poi il ritorno di (PIERO TORRITele Radio Stereo, 92.7)
  • Mi sembra tutto troppo scontato, credo che Monchi abbia altre soluzioni: arriva e porta Defrel, se non Berardi…Se succedesse questo allora mi preoccuperei della “sassuolizzazione” (FEDERICO NISIITele Radio Stereo, 92.7)
  • Una volta non si potevano dire bugie alla Roma, ora invece dicono quello che gli pare come nella storia di (FRANCO MELLIRadio Radio, 104.5, Radio Radio lo Sport)
  • Parlando con alcuni di operatori di mercato, mi è stato detto che a sinistra la Roma farà un buon colpo ma non un crack perché si continua comunque a puntare su Palmieri (ANDREA PUGLIESETele Radio Stereo, 92.7)
  • Per me la Roma sta facendo un passo, se non due, indietro (ILARIO DI GIOVAMBATTISTARadio Radio, 104.5, Radio Radio lo Sport)
  • Sarei davvero contento se riuscisse a far tornare un giocatore e poter rivedere quella coppia che abbiamo sempre sognato con (ALESSIO NARDOTele Radio Stereo, 92.7)

____

  • Se partisse anche , oltre a , la Roma dovrebbe trovare due centrali di altissimo livello, non dico che i giallorossi perderebbero due dei difensori più forti d’Europa ma sarebbero davvero difficili da rimpiazzare (FERNANDO ORSI,  Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)
  • Defrel rientra nella media. Ormai non si riesce più a fare differenza tra i medi, i grandi e i grandissimi giocatori. Il problema è che ormai chiunque vai a prendere costa cifre spropositate (ROBERTO PRUZZO,  Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)
  • Dobbiamo per forza di cose avere fiducia in Monchi. Tutti gli addetti ai lavori sono sbigottiti da quello che sta facendo la Roma sul mercato, ma noi dobbiamo essere fiduciosi. Questa è una grande squadra, una grande società, partecipa alla società e credo che non possa rischiare di andare a fare figuracce in giro. Si è cambiato tutto in una squadra che ha fatto 87 punti (ILARIO DI GIOVAMBATTISTA,  Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)
  • Penso che Monchi sia pronto a regalare un paio di colpetti, ma Defrel non è un nome che fa ricredere gli scettici. Se arrivasse un'offerta di 70 milioni per ? Tutti hanno un prezzo e la società ha il dovere di mettersi al tavolo a parlarne. Ma  resta alla Roma al 100%. Lo stesso vale per , anche se non al 100% perché la situazione è diversa, non è insostituibile, ma andato via non credo andrà via quest’anno a meno che non arrivi un’offerta importante. Credo non ci saranno più cessioni dei titolari (ALESSANDRO AUSTINI, Tele Radio Stereo, 92.7)
  • Pur non essendo Di Maria, se lo standard di Monchi è Hector Moreno allora Lucas sarebbe un colpo. Però a Roma vengono scambiati dei colpi per delle bottarelle... (ANTONIO FELICI, Centro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)
  • è l'unico giocatore ad aver rinunciato alla settimana extra di vacanze per aver giocato in Nazionale (EMILIANO DI NARDO, Tele Radio Stereo, 92.7)