Il Verona di Pecchia

15/09/2017 alle 16:46.
img_3003

LAROMA24.IT - Dopo aver passato indenne il turno di , torna il campionato. La Roma cerca riscatto dopo il ko con l' e la sosta forzata di Genova e quale miglior occasione per ripartire di un rivale in conclamata difficoltà. All'Olimpico la formazione di riceve la visita della neopromossa Verona, reduce dal 5-0 incassato con la .

INIZIO COMPLICATO - A leggere i numeri delle prime tre partite di campionato disputate dall'Hellas, si coglie come i veneti non stiano attraversando un momento molto positivo: 3 partite in stagione, di cui 2 sconfitte (contro il per 3-1 e contro la per 5-0) e un pareggio, in trasferta, a Crotone. Nei primi 270' di Serie A la formazione veneta ha incassato 8 gol e ne ha segnato solo uno.

L'ALLENATORE - Non un momento facile per la formazione dell'esordiente Fabio Pecchia. Anche se il termine 'esordiente' poco si addice al tecnico gialloblu, vista la lunga esperienza in campo nella massima serie da giocatore (su tutti con le maglie di , , Sampdoria e ) e poi gli anni di 'apprendistato' al fianco di Rafa Benitez, di cui è stato vice nei suoi anni al e che poi ha seguito nella breve parentesi al e poi al Newcastle. Poi è arrivata l'occasione del Verona, che lo ha designato dopo la retrocessione in B per ripartire subito alla conquista della massima serie. Obiettivo centrato alla prima occasione: secondo posto in B dietro alla 'sorpresa' Spal con 74 punti con gli scontri diretti con il a decidere il ritorno in A degli scaligeri.

FORMAZIONE - Fabio Pecchia dovrebbe schierare il suo Verona con un . Nicolas in porta, difeso da Caceres, Ferrari, Heurtaux e Souprayen. Davanti alla difesa agirà il duo Buchel e Zuculini. Sulla trequarti spazio a Romulo, Bessa e Verde che si posizioneranno alle spalle del terminale offensivo, Giampaolo Pazzini.