L'Atalanta di Gasperini

13/04/2017 alle 20:04.
gasperini-atalanta-2

LAROMA24.IT (Gabriele Conflitti) - Sette vittorie in sette giornate. Non è la formula di una dieta miracolosa, ma è l'obiettivo che la Roma di ha in mente di raggiungere da qui a fine campionato. Sul proprio cammino i giallorossi troveranno ora l'Atalanta di Gianpiero Gasperini, vera rivelazione del campionato. L'avversario, da sempre cliente difficile per Roma, verrà all'Olimpico per ripartire dopo il mezzo passo falso interno col e desideroso di assicurarsi altri tre punti, cruciali per la corsa all'Europa.

VERDE ETA' - Con una media età di 26.7, Gasperini ha saputo affiancare ai giocatori più esperti un gruppo di giovani di prospettiva interessante: Mattia Caldara, Franck Kessié, Andrea Petagna e Leonardo Spinazzola (oltre al ceduto Roberto Gagliardini) sono i quattro nomi che maggiormente si sono in  mostra nel corso di questo campionato, al punto da attirare l'attenzione di alcune big del campionato. Fra di esse c'è anche la Roma, che sembra aver già opzionato Kessié per l'estate prossima.

COME GIOCA - L'ex tecnico di e opta per il 3-4-2-1, con una difesa rocciosa composta da Toloi, Caldara e Masiello. Centrocampo di qualità e sostanza animato da Kessié e Freuler, con Spinazzola (in dubbio) e Conti a insidiare le fasce. In attacco, Petagna sta vivendo una delle sue migliori stagioni nella massima serie, trovando un feeling col gol sempre più frequentemente, aiutato dalle imbucate di Gomez e Kurtic sulla trequarti.

NON HABEMUS PAPU - Gasperini dovrà affrontare la trasferta di Roma senza uno dei suoi uomini chiave, Alejandro Gomez. L'argentino con 14 reti e 9 assist (miglior rendimento da quando è in Serie A) è uno degli uomini chiave del rendimento inaspettato della squadra lombarda. Insieme al prezioso lavoro in mediana di Kessié, i gol di Petagna e la solidità difensiva garantita da Caldara, il Papu sta trascinando l'Atalanta in Europa League, risultato mai raggiunto dai nerazzurri nel corso della loro storia e impensabile ad inizio stagione, quando dopo cinque giornate i punti raccolti dalla Dea erano appena tre.

ATTENZIONE AGLI EX - Fra le fila dell'Atalanta militano diversi ex romanisti, che hanno già dimostrato un certo dente avvelenato con la Roma. Fra questi c'è il difensore Rafael Toloi, che per sei mesi compose la coppia di centrali carioca con nel 2014. Davanti Marco D'Alessandro scalpita per una maglia da titolare, memore della rete siglata ai giallorossi lo scorso anno nel rocambolesco 3-3 dell'Atleti Azzurri d'Italia.