Il Cagliari di Rastelli

20/01/2017 alle 21:09.
rastelli-cagliari

LAROMA24.IT (Francesco De Sio) - La "nuova" e cinica Roma di , reduce da due 1-0 consecutivi in trasferta sui campi di e Udinese, riabbraccia l'Olimpico in campionato con la voglia confermare il trend positivo che l'ha sempre vista vittoriosa fra le mura amiche. Per continuare a mettere pressione alla capolista , ormai distante una sola lunghezza in classifica seppur con la gara di Crotone ancora da recuperare, i giallorossi dovranno avere la meglio domenica sera del Cagliari di Rastelli.

PRECEDENTI NEGATIVI - Classifica alla mano, quello del prossimo turno sembrerebbe un impegno agevole, ma potrebbe non dormire sonni tranquilli ripensando ai più recenti precedenti casalinghi contro i sardi: la Roma ha infatti raccolto solo 4 punti negli ultimi 4 incontri disputati all'Olimpico contro il Cagliari (1 vittoria, 1 pareggio e 2 sconfitte). L'ultimo successo risale al 21 settembre 2014, quando l'allora banda di impiegò appena 13' a sbrigare la pratica grazie ai gol di e per il 2-0 finale. Il tecnico toscano potrà però rasserenarsi badando al rendimento esterno dei rossoblù, i quali hanno fatto meglio solo del Crotone in questa speciale graduatoria con appena 4 punti totalizzati nelle 10 gare stagionali giocate lontano dal Sant'Elia (unica vittoria il 2-1 di San Siro contro l' di De Boer).

COME GIOCA - Il noto tallone d'Achille della formazione di Rastelli è senza dubbio rappresentato da una fase difensiva apparsa spesso troppo approssimativa: con 44 reti incassate in 20 partite di campionato (ben 24 in trasferta) il Cagliari vanta infatti il poco invidiabile primato di squadra più bucata d'Europa. I "quattro mori" riescono però a mantenere una tranquilla posizione di classifica grazie ai 22 punti racimolati in casa (7 vittorie, come Milan e ). Reduce da 2 vittorie nelle ultime 3 gare, il Cagliari si schiererà contro la Roma con il suo classico 4-3-1-2: Rafael fra i pali sarà protetto dal quartetto composto da Isla, Ceppitelli, Bruno Alves e Murru; in mediana agirà l'ex giallorosso Tachtsidis in cabina di regia (che ha già punito i giallorossi nella passata stagione con la maglia del ), con il giovane talento sardo classe '97 Barella e l'esperto Dessena interni; il trequartista sarà Joao Pedro, alle spalle della coppia Borriello-Sau, proprio i due marcatori del rocambolesco 2-2 della gara d'andata...