8 punti in 5 gare: miglior partenza degli ultimi 3 anni. E in difesa...

03/10/2011 alle 11:39.

LAROMA24.IT - Luis Enrique qualche motivo per sorridere ce l'ha. Non solo per la vittoria con l'Atalanta, convincente e spettacolare al punto giusto, la seconda consecutiva per la Roma,

 

Tre in più dell'ultimo campionato, concluso al sesto posto con Vincenzo Montella in panchina. Per la cronaca, vale la pena ricordare che , per il calendario, è il sesto turno, al netto dello sciopero andato in scena il 28 agosto per motivi sindacali. È già qualcosa per il tecnico asturiano, accolto con scetticismo all'inizio della sua avventura romana, in quanto “allenatore della Serie B spagnola”, ma che pian piano comincia a convincere con le sue idee innovative.

Andando indietro nel tempo, consultando i tabellini e le classifiche dal '94-'95 (primo campionato a tre punti), otto punti risultano essere la sesta miglior partenza. Eguagliati, dunque, i punteggi di Luciano Spalletti, 2005-2006, e Fabio Capello nel post scudetto: 2001-2002. Il record risale al '94-'95, seconda Roma di Mazzone, tredici punti. Di una lunghezza sotto l'anno del terzo tricolore (2000-2001) e al 2006-2007: dodici. Seguono le annate 1997-1998, 1999-2000 e 2007-2008: undici. Dieci, invece, nel '96-'97 e '98-'99.

Infine, nove nel 2002-2003. Un'altra buona notizia arriva dalla difesa: quattro gol in cinque incontri non si subivano da quattro anni. Dal 2008 al 2011 lo score della retroguardia romanista era da mani nei capelli: 7, 12 e 9 reti nei primi quattrocentocinquanta minuti ufficiali. Merito di Burdisso, Heinze e Kjaer, ma anche del di scuola “barcelonista”, alla fine non così spregiudicato come temevano in molti.

 

1994-1995: 5 partite, 13 punti - quinta

1995-1996: 5 partite, 5 punti – quinta

1996-1997: 5 partite, 10 punti (prima e ultima stagione di Carlos Bianchi) – tredicesima

1997-1998: 5 partite, 11 punti (prima stagione di Zeman) – quarta

1998-1999: 5 partite, 10 punti – quinta

1999-2000: 5 partite, 11 punti (prima stagione di Capello) – sesta

2000-2001: 5 partite, 12 punti – prima

2001-2002: 5 partite, 8 punti – seconda

2002-2003: 5 partite, 9 punti – ottava

2003-2004: 5 partite, 11 punti – seconda

2004-2005: 5 partite, 5 punti – ottava

2005-2006: 5 partite, 8 punti (prima stagione di Spalletti) – seconda

2006-2007: 5 partite, 12 punti – seconda

2007-2008: 5 partite, 11 punti – seconda

2008-2009: 5 partite, 7 punti – sesta

2009-2010: 5 partite, 7 punti – seconda

2010-2011: 5 partite, 5 punti – sesta

2011-2012: 5 partite, 8 punti

 

Tiziano Riccardi