Il City e i conti truccati. Anche Guardiola pretende chiarezza: «La verità, non voci»

06/12/2018 alle 08:58.
mancity-guardiola-524468

Anche Pep Guardiola vuole sapere la verità. L’allenatore del Manchester City, al termine della partita di Premier League vinta 2-1 a Watford martedì, non ha nascosto l’insofferenza per le voci sul possibile bando dalle coppe europee che l’Uefa starebbe per infliggere al club a causa dei conti truccati. «[...] Sapremo se abbiamo commesso irregolarità: se così non è, la gente smetterà di parlarne».

Una commissione indipendente della Uefa sta indagando sulle accuse del settimanale tedesco Der Spiegel nate dalle rivelazioni di Football Leaks [...]. Il Manchester City nel 2014 avrebbe violato le regole del fair play finanziario gonfiando le entrate dei contratti di sponsorizzazione: 76 milioni di euro, a bilancio come erogati dallo sponsor Etihad Airlines, in realtà sarebbero stati versati dall’Abu Dhabi United Group, società che fa capo allo sceicco Mansour, proprietario del club. [...]

(Corsera)