Florenzi, che ansia: titolare a rischio e rinnovo complicato

10/06/2018 alle 08:46.
as-roma-v-fc-barcelona-uefa-champions-league-quarter-final-second-leg-31

La prima fumata è stata grigia, ma in questa fase della trattativa è fisiologico che le parti rimangano ciascuna sulla propria posizione. Il rinnovo di Alessandro è una delle priorità di Monchi, che in questi giorni ha lavorato sui nuovi acquisti: Coric, Marcano e Cristante sono stati ufficializzati, per Kluivert saranno decisive la prossime ore mentre per Berardi e Ziyech i tempi saranno più lunghi. (...) Per la prima volta, dopo parecchi mesi, è cominciata una trattativa vera e propria, il cui esito non può dirsi scontato. La questione è economica e tecnica, perché le rassicurazioni che il calciatore cerca non sono solo sull’ingaggio ma anche sull’utilizzo. A 27 anni è nel pieno della maturità calcistica, è uno degli uomini che dovrà comporre l’asse portante della nuova Nazionale, ma per farlo deve avere un ruolo definito nella Roma: nella passata stagione ha giocato terzino per necessità, dopo l’infortunio di Karsdorp, ma lo stesso aveva detto di considerarlo di più esterno alto. (...) Alla considerazione tattica fa seguito quella economica: oggi , il cui contratto scade nel 2019, guadagna circa 2.5 milioni di euro, compresi i bonus. (...) Per sapere come andrà a finire, comunque, non bisognerà aspettare molto: l’obiettivo è arrivare alla fumata bianca entro il 5 luglio (giorno del raduno), per cominciare la nuova stagione senza distrazioni. In caso contrario, il rischio che sia lui la cessione eccellente, sarebbe molto alto.

(corsera)