Bergomi: "Consiglio all'Inter? Preferirei Nainggolan a Rafinha"

13/06/2018 alle 08:47.
30c9bf943b707983efe9c24af38ca419-03869-1365331087

LEGGO (F. PONCIROLI) - Beppe Bergomi è stato una bandiera dell’ (20 stagioni) e della Nazionale (81 presenze, un Mundial vinto, quello magico del 1982). Oggi apprezzato opinionista tv per Sky, ha deciso, con l’amico e scrittore Andrea Vitali, di raccontare la sua storia in un romanzo dal titolo evocativo: Bella Zio.

Bergomi, l’ ha ritrovato la . Quali sono le sensazioni?
«C’è un’aria frizzante. Sta facendo un buonissimo percorso. C’è una società sempre presente, un allenatore, , carismatico, un bel gruppo. Ora c’è solo da consolidarsi. Sicuramente l’ deve partire dal presupposto che deve sempre giocare in ».

(...)

Consigli per l’ che verrà?
«Decisamente meglio di Rafinha, mentre il riscatto di Cancelo è troppo caro».

(...)

Campione del Mondo a 18 anni: come mai nella Nazionale di oggi non c’è più spazio per storie come la sua?
«Se l’Italia si fosse qualificata al Mondiale, poteva essere Donnarumma l’eccezione ma, in generale, non credo sia più possibile».