Raiola sotto inchiesta Figc

17/05/2018 alle 07:20.
raiola-telefonino

LEGGO (F. BALZANI) - Mino Raiola è sotto inchiesta. Come rivelato ieri da Il Fatto Quotidiano, infatti, la Procura Figc ha aperto un’indagine sul potente procuratore (che assiste tra gli altri Pogba, Lukaku e Donnarumma) per la violazione del codice di giustizia sportiva a causa di alcune dichiarazioni lesive nei confronti dell’istituzione. Raiola, lo scorso 20 marzo, sbottò contro la mancata convocazione di Balotelli in azzurro e si scagliò contro la Federazione definendola «uno schifo». Rischia ora una sanzione di qualche decina di migliaia di euro. Nulla per lui. Ma, il messaggio che si vuole far arrivare, è quello che gli agenti non hanno nessun tipo di immunità. Quello della Federcalcio non è il primo procedimento contro Raiola. Già lo scorso anno il Fisco olandese ha avviato un’istruttoria per verificare la reale residenza fiscale del “Re dei Procuratori” che ha base a Montecarlo e società in Irlanda. Il periodo scandagliato va dal 2014 al 2017 e gli olandesi avrebbero chiesto alla Guardia di Finanza anche di recuperare i contratti siglati con il Milan per i fratelli Donnarumma.