Monchi e il mercato: "Quest'anno c'è più tranquillità"

14/05/2018 alle 07:31.
monchi-sorriso-parla-microfono-presentazione-libro

[...] E’ finita in festa, ma non tutto l’Olimpico giallorosso ha apprezzato il finale di una partita — vero, in inferiorità numerica — senza la forza di provare a far male alla . E in questo senso vanno letti gli applausi a , espulso nel secondo tempo dopo due entrate dure nei confronti dei giocatori della . Epilogo triste per il belga, che è non è tipo da rossi facili: a 30 anni, è solo alla terza espulsione in Serie A.

[...] «La missione per la prossima stagione è continuare quello che abbiamo fatto quest’anno — ha spiegato Monchi — Ma sarebbe sbagliato dire che la lotta scudetto del prossimo anno sarà solo tra noi e la . La cambia qualcosa per il nostro mercato, ora siamo più tranquilli rispetto all’anno scorso dove c’era l’esigenza di fare plusvalenze. Ora possiamo scegliere. E io e siamo la stessa persona». E allora entrambi vorranno trattenere , alla 22a partita stagionale senza subire reti: «In Italia vince quasi sempre chi subisce meno gol, dobbiamo avere il desiderio di migliorare ancora — ha detto il brasiliano — Per vincere uno scudetto bisogna essere perfetti. Il mio futuro? Non ne parlo, c’è ancora una partita da vincere per arrivare al terzo posto. Il ? Conta solo che ci sia l’interesse della Roma per me, del mio adeguamento di contratto parlano il procuratore e il direttore sportivo».

(Gasport)