Il grande caos in Figc. Toh, la Lega è spaccata. Lotito prova a candidarsi

13/01/2018 alle 09:42.
lotito-agnelli

[...] La Lega Serie A promette di fare da traino politico, oltre che economico, di tutto il movimento calcistico, rivendica più centralità in Federazione, convoca presso la sua sede le altre componenti per provare a indirizzare il voto del 29 gennaio, ma poi finisce per litigare.[...]  Il commissario Carlo Tavecchio, al termine dell’ennesima estenuante giornata, sfuggita di mano anche a lui, si presenta alle telecamere e ammette: «L’assemblea non si è pronunciata su una candidatura a presidente Figc né su un’alleanza». [...] A due mesi di distanza dalla disfatta azzurra, il sistema rimane prigioniero di veti ed egoismi, incapace di un sussulto di dignità. Domani scadono i termini per presentare le candidature: non solo restano in campo Gravina (acclamato ieri dall’assemblea di Lega Pro), Sibilia (designato oggi all’unanimità dai 90 delegati della Dilettanti) e Damiano Tommasi, ma punta ad aggiungersi in corsa perfino Claudio Lotito il quale, pur in presenza di una divisione profonda in Lega, ha trovato le firme per candidarsi. [...] In assemblea i cosiddetti «riformisti» gli hanno suggerito di non compiere quel passo in avanti. Beppe Marotta è stato chiaro: «È inopportuna la tua candidatura perché non è condivisa dalla Lega». Idem Urbano Cairo, che gli ha risposto così: «Dici che il problema sei tu? No, Claudio, non ne faccio una questione personale. Ti apprezzo come presidente della Lazio e imprenditore ma per me non puoi rappresentare il rilancio del calcio italiano perché non ho condiviso la tua gestione della Lega negli ultimi anni». [...]

La Lega, intesa nella sua collegialità, ha deciso di non decidere, ma Lotito vuole candidarsi ugualmente alla presidenza Figc. [...] Restano due settimane per chiudere alleanze e comporre maggioranze. L’impressione è che almeno uno mollerà a partita in corso. Altrimenti, si consegneranno ad un bel commissariamento del Coni, che sotto sotto perfino qualche club di A comincia ad auspicare.

(gasport)