Che Roma sarà? Il turnover va in ferie, DiFra riparte da cinque certezze

14/01/2018 alle 08:41.
di-francesco-profilo-trigoria

(..) Di France­sco e i calciatori si rivedranno a Trigoria domani in mattinata e, per la prima volta in questa stagione, avranno un mese e mezzo pie­no di lavoro senza partite infra­settimanali. Anzi, una ci sarà, in attesa di quella con la Shakhtar in coppa, e cioè il recupero a Genova contro la Samp della settimana prossi­ma. (..) Il tecnico, come ha lasciato intendere piuttosto chiaramente, ha alcune certez­ze. , ovviamente, Mano­las come centrale, Kolarov, in mezzo al campo (non fosse altro perché chi dovrebbe farlo rifiatare non ha dato ri­sposte convincenti) e  in attacco. (..) Punto cardine, in teoria, lo sareb­be anche Naing­golan, 15 partite e oltre 1300’ in campo. Tra i centrocampisti è quello che in Serie A tira di più (23 volte) e ha la maggiore ca­pacità di cambiare passo. Per lui un posto da titolare c’è pra­ticamente sempre, ma dopo l’esclusione contro l’Atalanta per motivi disciplinari, ci si in­terroga su quale ri­troverà la Roma. Quello che in campo ha sempre dato tutto o un giocatore provato dalle vi­cende delle ultime settimane? (..)

(gasport)