Sei titani a confronto: il campionato si accende

12/10/2017 alle 07:53.
fbl-ita-seriea-as-roma-udinese-6

IL TEMPO - Scorpacciata di nazionali conclusa aspettando gli spareggi Mondiali, ma non è tempo per le diete: il campionato riparte e promette subito altre succulenti pietanze. Il calendario sembra costruito apposta per regalare una giornata come la prossima: le prime sei in classifica (non contiamo il Torino) si scontrano in tre partite da vivere tutte d’un fiato. Partenza alle 18 da Torino con -Lazio, la linea passa poi all’Olimpico per un Roma  da brividi, per finire domenica sera col derby milanese. E anche un po’ cinese. Esami per tutte le grandi, insomma. Si inizia a fare sul serio e in un torneo spaccato in due, dove la forbice tra squadre di vertice e le altre è sempre più ampia, gli scontri diretti possono diventare determinanti.

All’Allianz Stadium di Torino Inzaghi proverà a dare un altro dispiacere ad Allegri dopo il blitz in Supercoppa, simile adesso pare almeno immaginabile. Ci sono i meriti della Lazio, trascinata da un Immobile mai così continuo, e qualche crepa nella macchina da guerra juventina: il pronostico è aperto. A Roma  ha tanta voglia di dimostrare che i suoi schemi e il suo gruppo possano valere il celebratissimo  di Sarri. Dopo San Siro, un’altra affermazione giallorossa equivarrebbe a una candidatura ufficiale per lo scudetto, mentre il blitz napoletano darebbe ancora più forza alla squadra considerata da molti, quasi tutti, la grande favorita. La sfida tra  e Montella ha altri risvolti ma ha recuperato comunque una dimensione da vertice. Il toscano vuole continuare a volare con l’, l’ex Aeroplanino, forse, si gioca già la panchina. Mettetevi comodi, lo spettacolo sta per ricominciare.