Roma, Strootman è una spina: ancora distanza sul rinnovo

20/04/2017 alle 15:49.
as-roma-v-atalanta-bc-serie-a-41

REPUBBLICA.IT (M. PINCI) - Ne stanno parlando e l'obiettivo è lo stesso: stringersi la mano per annunciare un nuovo contratto insieme. Ma il passare dei giorni, finora, ha solo alimentato la distanza tra la Roma e . Il prolungamento dell'olandese, a oggi, è una priorità: il contratto scade nel 2018 e c'è chi sta provando a approfittarne. Per questo la società si è mossa: circa un mese fa il club di Trigoria ha fatto pervenire agli agenti del centrocampista olandese un'offerta concreta: 2,5 milioni di euro più bonus, che dovrebbero portare la cifra a circa 3 milioni a stagione. Il ragazzo e i suoi rappresentanti - la Sports Entertainment Group - dopo averla valutata hanno avanzato una controproposta. Che a Trigoria è stata ritenuta "molto alta". Qualcosa come 4 milioni netti all'anno, in linea con quanto altre società hanno fatto intendere di essere disposte a offrire per lui.

Nelle scorse settimane, infatti, i rappresentanti della Seg hanno avuto un colloquio con i manager dell'. Che sul piatto, in via del tutto informale, ha fatto capire di essere disposta a mettere una cifra decisamente superiore ai 3 milioni stagionali. è stato chiaro: non ha chiesto nulla in questa stagione considerandosi quasi "in debito" con la Roma, dopo i due anni abbondanti trascorsi suo malgrado in infermeria. Ma quest'anno ha dimostrato di essere tornato, ha giocato 41 gare (con 5 reti) e a 12 mesi dalla scadenza dell'accordo è nella posizione di avere una certa forza contrattuale. Non ne abuserà: ha già detto di voler dare la priorità assoluta al club giallorosso anche per sdebitarsi. Alla Roma è legatissimo, a Roma vive bene e spera di restarci a lungo. La Roma lo sa. Ma in un periodo in cui deve risolvere  la questione allenatore, il rinnovo di , il futuro di , sa anche che servirà uno sforzo superiore alle attese per arrivare, felicemente, alla fumata bianca con . Auspicata da entrambe le parti.