FORZA PORTIERE!

20/07/2018 alle 12:56.
alisson-in-the-box

LR24 (AUGUSTO CIARDI) - Avete presente il “tifiamo solo la maglia”? Dimentichiamolo, o almeno facciamo un’eccezione. La Roma vende il miglior al mondo, chiunque lo sostituisca corre il rischio di giocare con appollaiato sulle spalle. Il della Roma avrà bisogno di quel sostegno intelligente che ne faciliti l’inserimento. Ruolo infame quello del . Sei solo. Puoi esserlo ancora di più perché prendi il posto del più forte di tutti. Di tutto è stato detto e scritto circa la cessione del brasiliano. Esistono offerte che non si possono rifiutare? È nato prima l’uovo o la gallina? Siamo a questi livelli di quesito. Comunque, se n’è andato. Che si listi a lutto la porta di casa o si sia già metabolizzata la partenza, non c’è più. La realtà va sempre sbattuta in faccia. “Siediti, devo darti una notizia non bella…” inutile tatto. Serve schiettezza. Prima sai, prima prendi atto. Prima reagisci.

Quando va via il migliore al mondo nel proprio ruolo, lascia in eredità un vuoto difficile da colmare. Se cerchi un clone, commetti un errore. Se al primo errore del sostituto ricominci a rimpiangere chi non c’è più, ti ancori a un tempo morto, il passato, durante il quale già rimpiangevi qualcun altro, magari un attaccante, o un difensore. Perdita di tempo. E rischi di non uscirne. E paga dazio il sostituto di . Il nuovo della Roma avrà bisogno di un sostegno doppio. Un tifo doppio. Perché se un attaccante sbaglia dieci gol nella stessa partita, magari vinci lo stesso, o comunque non perdi. Se il va in confusione, sono dolori.

E allora Forza della Roma, affinché non diventi lo sfogatoio di chi neanche fra sei mesi avrà elaborato il lutto , affinché la porta non sembri più grande di quanto effettivamente sia. Perché quando ha smesso , nessuno si è dovuto sobbarcare il peso della sua sostituzione. Smette il più forte di tutti tra i calciatori di movimento? Non cerchi il suo erede, organizzi il gioco in modo diverso. Ma il ruolo del è proprio infame. Se va via uno forte. I paragoni col nuovo si sprecano, il nuovo avrà gli occhi del mondo addosso, nessuno gli perdona nulla. Il della Roma ha bisogno di un tifo diverso, doppio. Perché oltre a parare dovrà scacciare i fantasmi. Lavoro doppio, tifo doppio.

In the Box - @augustociardi