I NUMERI DEL SINDACO – La Roma cinica di inizio stagione: si tira di meno, diminuisce il possesso palla ma bastano 2,4 tiri per arrivare al gol. Hellas Verona, 25 vittorie in 50 incontri per i giallorossi

27/09/2014 alle 07:19.
l43-pjanic-roma-verona-130901235606_big

LAROMA24.IT (Marco ‘Sindaco’ Schiacca) – La Roma cinica del 2014/2015. Cambiano le vesti dei giallorossi che registrano un calo di alcuni dati relativi alla gestione dei 5 match disputati fin qui dall'avvio di stagione: la Roma tira di meno, gestisce meno la palla ma ha imparato a colpire nel momento opportuno dimostrando di aver compiuto quel salto di maturità utile per poter ambire ad una continuità di risultati importanti. Per continuare il filotto, c'è da oltrepassare l'ostacolo Hellas Verona. Precedenti favorevoli ai padroni di casa che potranno fare affidamento su e , marcatori nel match del passato campionato e marcatori nell'ultimo incontro a Parma di metà settimana, per vincere la gara.

I PRECEDENTI

50 incontri: 25 vittorie (17 all'Olimpico), 16 pareggi (6 in casa), 9 sconfitte (di cui 2 nella capitale). 68 reti realizzate dai giallorossi contro 43 dei gialloblu

ULTIMA VITTORIA A ROMA - 1 settembre 2013 - 3-0 - Autorete di Cacciatore, e : per il serbo fu la prima realizzazione in maglia giallorossa. I due giocatori sono gli stessi che hanno consegnato i tre punti a nell'ultima trasferta a Parma.

ULTIMA SCONFITTA A ROMA - 28 gennaio 1973 - 0-1 - Rigore di Emiliano Mascetti che diventò prima con Viola, poi con Franco Sensi direttore sportivo del club di Trigoria

ULTIMO PAREGGIO - 5 febbraio 1989 - Gara terminata a reti inviolate

DIFFERENZE DI EVOLUZIONE DEL MATCH TRA LA STAGIONE PASSATA E L'ATTUALE

  • Cala il dato del possesso palla (dal 32,4% al 30,5%) e delle palle giocate (731 contro 715,3) : ciò evidenzia la propensione a far giocare maggiormente gli avversari per poter colpire di rimessa.
  • Cala il dato relativo alla precisione dei passaggi riusciti (da 77,8 a 75,5) , nonostante le eccellenze rappresentate da e
  • Cala il dato sulla supremazia territoriale (13,6 contro 12,9): -0,7 che rappresenta il tempo totale in cui i giallorossi sono riusciti a mantenere il possesso palla nella metà campo avversaria
  • Evidente il calo dei tiri verso la porta. Un picco negativo del 41%. Dopo quattro gare nella passata stagione, la Roma aveva concluso 73 volte: ad oggi siamo 'solo' a 43.
  • Cala la percentuale dei tiri finiti nello specchio, e scende del 50%: da 34 dello scorso anno ai 17 di questo avvio di campionato
  • Confrontando il dato dei tiri verso la porta in relazione ai gol realizzati, si arriva al miglioramento dell'attuale campionato: mentre nel passato avvio di stagione alla Roma servivano 3,4 tentativi per arrivare al gol, adesso ne bastano solo 2,4
  • I migliori risultati restano quelli della gara contro il CSKA di Mosca: il possesso palla del 64% è il più continuo delle cinque apparizioni totali dei giallorossi. E gli indici di precisione sono i più accurati
  • Variano le modalità, si gioca meno la palla, si segnano meno gol: resta, però, il 100% dei punti ottenuti

Sindaco