I NUMERI DEL SINDACO - A Manchester il 36esimo confronto contro le inglesi nelle competizioni europee. 15 i precedenti in Champions: giallorossi mai vittoriosi in terra britannica, solo 2 i gol lontano dall'Olimpico

30/09/2014 alle 07:15.
176177

LAROMA24.IT (Marco ‘Sindaco’ Schiacca) – Era il 22 settembre 1961 quando la Roma incontrò per la prima volta nella sua storia una squadra inglese nelle competizioni europee. Al St. Andrew Ground, gli uomini di mister Carniglia guidati da Pedro Manfredini - autore di una doppietta in quell'occasione - Capitan Losi e Fabio Cudicini, ottennero un pareggio fondamentale nella prima delle due finali della Coppa delle Fiere, poi vinta dai giallorossi (al ritorno fu 2-0, autorete di Former e gol di Pestrin). Dal 1906 ne sono passati di anni ma resta quella l'unica coppa europea presente nella bacheca di Trigoria, vinta, peraltro, ai danni di un team inglese che, per storia e tradizione, è sintomo di squadra avversa alla Roma che soffre particolarmente gli avversari britannici.

Specie se in trasferta: quella di martedì contro il Manchester - primo incontro nella storia delle due formazioni - sarà la gara numero 36 tra la Roma e un team inglese nelle competizioni europee - League (o Coppa Campioni), Europa League (o Coppa Ueffa) e in Coppa delle Fiere. Nessun confronto, invece, in Coppa delle Coppe dove i capitolini hanno, però, affrontato due formazioni dell'Irlanda del Nord (1969-70 contro l'Ards, 1981-82 contro il Ballymena) e una gallese (1984-85 contro il Wrexham). 2 i match contro team scozzesi (1960-61 contro l'Hibernian nella Coppa delle Fiere poi vinta dai giallorossi - 1983-84 contro il Dundee in semifinale di Coppa Campioni).

PRECEDENTI IN EUROPA ( League, Europa League, Coppa delle Fiere)

  • 35 incontri: 11 vittorie, 10 pareggi, 14 sconfitte.
  • 29 gol fatti, 43 subiti

IL DETTAGLIO

  • Manchester United: 6 gare - 1 vittoria, 1 pareggio, 4 sconfitte
  • Liverpool: 5 gare - 1 vittoria, 2 pareggi, 2 sconfitte
  • Leeds United: 4 gare - 1 vittoria, 2 pareggi, 1 sconfitta
  • Chelsea: 4 gare - 1 vittoria, 1 pareggio, 2 sconfitte
  • : 4 gare - 1 vittoria, 1 pareggio, 2 sconfitte
  • Birmingham e Fulham: 2 gare - 1 vittoria, 1 pareggio
  • Ispwich Town, Sheffield e Middlesbrough: 2 gare - 1 vittoria, 1 sconfitta

I PRECEDENTI IN

  • 15 gare contro gli inglesi: 3 vittorie (tutte all'Olimpico), 4 pareggi (1 solo fuori casa nell'1-1 ad Higbury nel 2002-03 gol di Viera e Cassano), 8 sconfitte (di cui 6 in Inghilterra).
  • 11 gol fatti, 23 subiti

6 SCONFITTE - 3 contro il Manchester United, 1 contro il Liverpool, e Chelsea

2 SOLI GOL IN TRASFERTA - Cassano nel 2002-2003 ad Higbury, nel 7-1 all'Old Trafford

 

TORNEO ANGLO-ITALIANO

Un torneo sicuramente meno importante di quelli menzionati in precedenza, quello Anglo-Italiano vinto nel 1972 resta comunque un trofeo internazionale che arricchisce il palmares dei giallorossi. Battuti il Carlisle, lo Stoke  e il Blackpool, la Roma di Cappellini, Scaratti e Zigoni (i tre marcatori della finale all'Olimpico), riuscì ad alzare al cielo la coppa. Nelle altre edizioni del torneo - sempre a ridosso degli anni '70 - affrontarono i capitolini anche lo Swidon, il Newcastle, il Fulham e l'Oxford.

I PRECEDENTI

15 gare: 5 vittorie, 3 pareggi, 7 sconfitte

IL DETTAGLIO

  • Blackpool - 4 gare: 2 vittorie, 2 sconfitte
  • Stoke - 4 gare: 2 vittorie, 1 pareggio, 1 sconfitta
  • Swidon - 2 gare: 1 pareggio, 1 sconfitta
  • Fulham -  1 gara: 1 pareggio
  • Newcastle - 1 gara: 1 sconfitta
  • Oxford - 1 gara: 1 vittoria