Genoa-Roma impareggiabile: l'"X" a Marassi manca da oltre 20 anni. Garcia, altro primato: se vince sarà il migliore di sempre in trasferta (AUDIO SINDACO)

17/05/2014 alle 07:22.
192708026-a0e89f49-4364-4197-bc65-8bfe8ce25ff7

ASCOLTA L'AUDIO

Roma e (la più vecchia società italiana nata il 7 settembre 1893) si sono incontrate in tutto 93 volte in gare di campionato a girone unico, e il bilancio racconta di 41 vittorie giallorosse, di 31 vittorie rossoblù, e di 21 pareggi.

Nelle 46 sfide giocate a Genova, netto il predominio dei rossoblù autori di 24 vittorie, 15 sono stati fino ad ora i pareggi e solo 7 i successi della Roma che non vince a Genova dallo scorso anno quando fini 4 a 2 per i giallorossi dopo lo spavento dello 0-2 iniziale.
In quel 21 ottobre 2012 segnarono e per il Genova, , due volte Osvaldo e Lamela.

Il pareggio non esce sulla ruota di Genova dal 13 settembre 1992 quando finì 0 a 0. Il invece non si aggiudica questo match dal 26 ottobre 2011, quando fini 2 a 1 con le reti sempre di e per il e di per la Roma.

 

______________________________

STUDIO SUI PUNTI DELLA PRIMA STAGIONE DI

, allenatore classe 1964, si appresta a portare a termine la sua prima stagione in giallorosso; , primo allenatore francese della storia della Roma, era arrivato dopo un periodo tremendo per la squadra giallorossa e tra lo scetticismo totale, ebbene gli ci sono volute poche giornate per portare tutti dalla sua parte a suon di risultati.

Analisi punti assoluti x stagione
La prima Roma di ad una giornata dalla fine del campionato ha fino ad ora incamerato 85 punti, ed è già record nella storia dei campionati della Roma.
Con questo risultato ha già sorpassato la quota punti fino ad oggi migliore nella storia giallorossa che apparteneva alla Roma di Spalletti della stagione 2007-08 che dopo 38 giornate aveva toccato quota 82, e con una media punti di 2,30 il francese ha già migliorato anche la media punti di quel campionato che fu di 2,16. Al terzo posto di questa graduatoria la Roma del 2009-10, quella che vide subentrare Ranieri a Spalletti dopo 2 gare. Il campionato si chiuse a 80 punti terzo risultato di sempre con una media di 2,11, ma la media punti delle 36 gare di Ranieri lo colloca al secondo posto in questa graduatoria visto che furono tutti suoi gli 80 punti che rapportati alle sue 36 gare danno una media di 2,22.

 

Analisi media punti x stagione e migliori medie gol
Non tutti i campionati sono stati come l’attuale a 20 squadre, quindi per avere una giusta idea delle prestazioni stagione per stagione di allenatori e squadre bisogna ricorrere alla media punti.
Ebbene come già detto, con la media di 2,30 fino ad ora conseguita rimane il migliore, rimarrebbe il primo della classifica anche perdendo domenica, e la sua media scenderebbe a 2,24 sufficiente a mettersi alle spalle il Capello della stagione 2000-01 fermo ad una media punti di 2,21 (75 punti in 34 partite).
Tutti i campionati fino ad ora menzionati sono stati giocati nell’era dei 3 punti a vittoria, se si applica questa regola ai vecchi tornei dove si giocava per i 2 punti, spunta nelle prime posizioni l’allenatore inglese Burgess che nella stagione 1930-31 avrebbe portato a casa 73 punti in 34 gare (2 soli in meno della Roma scudettata di Capello) per una media di 2,15; la squadra di Burgess rimane quella con la media gol segnati a partita più alta 2,56 (87 gol massimo storico in 34 gare).
Per quanto riguarda invece la miglior media gol subiti, ad oggi primeggia la Roma di Liedholm del campionato 1974-75, la media fu di 0,5 (15 gol subiti minimo storico in 30 gare), segue la Roma di Capello del 2003-04 con una media di 0,56 (19 gol subiti in 34 gare) per ora terza la Roma di con una media di 0,65 (24 gol subiti in 37 gare) dato che può mutare domenica e che è notevolmente peggiorato nelle ultime 2 gare.

 

Media punti in casa e in trasferta per stagione
La classifica della media punti casalinga porta alla luce una situazione di parità verificatasi in 3 stagioni con una media di 2,53, furono le stagioni 2001-02 di Capello con 43 punti in 17 gare (senza sconfitte casalinghe), e quelle di Spalletti e con 48 punti in 19 gare rispettivamente nel 2007-08 e nella stagione in corso, in entrambi i casi una sconfitta in casa.
Se come in precedenza si considera l’allenatore e non la stagione, qui Ranieri sarebbe addirittura il primo in classifica con una media punti casalinga di 2,56 in virtù di 46 punti in 18 gare.
La classifica della media punti in trasferta ci fa ritrovare ancora in testa con la prestazione di questo campionato nonostante manchi ancora una gara, e di 2,06 la media punti attuale, ma perdendo e andando a 1,95 questa volta il francese scivolerebbe dietro a Capello nella stagione 2000-01 quando la media fu di 2,00, Capello che ritroviamo anche al terzo posto nella stagione 2003-04 quando la media fu di 1,82.
La media del primo periodo Ranieri fu qui invece pari a 1,89.

 

Posizionamento al primo anno in panchina
Nessun allenatore al suo esordio nella Roma ha fatto meglio del francese, insieme a lui quelli che raggiunsero il secondo posto alla prima stagione furono Burgess nel 1930-31, Spalletti ma in virtù di Calciopoli (fu in realtà un 5° posto) e Ranieri nel 2009-10.