Primavera, A. De Rossi: "Si era messa male, abbiamo retto fino alla fine"

29/11/2017 alle 16:10.
img-20170912-wa0033

ROMA TV - Alberto , allenatore della Roma Primavera, ha parlato al canale ufficiale del club giallorosso dopo la vittoria per 2-1 sul Palermo negli ottavi di Coppa Italia. Queste le sue dichiarazioni

Quanta sofferenza nel finale?
Tantissima, era evidente la freschezza atletica dei nostri avversari. E' vero che cerchiamo di cambiare ma qualche elemento sta giocando sempre e ha qualche battuta a vuoto fisiologica. dovremo far riposare un po' tutti ma si fa fatica in qualche ruolo.

Il campo non ha aiutato, non l'abbiamo mai vista davvero tranquilla.
Era evidente la differenza di passo, loro arrivavano sempre primi sulle seconde palle e sui rilanci. Si vedeva la differenza di freschezza atletica, che poi si ripercuote su quella mentale

Questo rende più dolce il passaggio del turno
Sono tutte partite difficili, sono giocatori che abbiamo anche affrontato l'anno scorso, erano forti e lo sono ancora.

Celar in campo per mantenere più il possesso palla?
L'obiettivo era questo, insomma, non siamo riusciti ad allungare la squadra ma non per colpa sua. La partita si era messa male, per fortuna abbiamo tenuto fino alla fine.

Lazio eliminata dal Bari.
E' la conferma di quello che abbiamo visto qui, affrontiamo squadre fortissime e società attrezzate che mettono a disposizione dei colleghi. Abbiamo tante partite sulle spalle, noi di più rispetto ai nostri 'cugini', ci sta un momento di flessione. Abbiamo rischiato ma ce l'abbiamo fatta.