Primavera, Castorina (all. Entella): "Mi aspetto una Roma carica, giocheremo a viso aperto"

20/04/2017 alle 20:43.
castorina-entella

Gianpaolo Castorina, allenatore della Primavera della Virtus Entella, ha parlato al sito ufficiale del club ligure alla vigilia della finale di ritorno della Coppa Italia di categoria contro la Roma. Queste le sue parole:

A Roma con spensieratezza e convinzione.
Questo ci ha detto la partita d'andata, i ragazzi sono stati bravi a mantenere la nostra spensieratezza per tutti i 90 minuti, venendo poi premiati con il gol del pareggio nel finale. La cosa importante era mantenere un buon ruolino di marcia anche in campionato, sono arrivate due vittorie di fila prima di questa finale, credo che mentalmente e fisicamente la squadra stia bene, ha preso convinzione nella gara d'andata e che cercheremo di mettere in pratica anche domani

La squadra non ha mollato nulla in campionato, com'è stato gestire questo momento?
Sull’aspetto mentale ci stiamo lavorando da inizio stagione, è stato un gran risultato ma non una sorpresa. Sappiamo bene che, rispetto a certe squadre, dobbiamo colmare quel gap tecnico con la concentrazione e con il carattere, ormai è qualcosa che è stato assimilato. Il fatto che in campionato stiamo tenendo il piede sull’acceleratore è un segnale positivo, per arrivare a un impegno di questo calibro ci vuole un buon allenamento.

Che Roma si aspetta?
Credo che la Roma farà la sua partita, è una squadra che ha lavorato da sempre sulla manovra e sull'impostazione dal basso e ha giocatori di qualità. All’andata credo si siano un po' snaturati per cercare di giocare sopra le nostre qualità e li abbiamo in difficoltà nella ripreso. Faranno la loro partita, come è giusto che sia per i giovani e per due squadre che fanno dell'aspetto corale, della manovra e dell'organizzazione il loro punto di forza. Sarà una partita giocata a viso aperto da entrambe le squadre.

(entella.it)