Scommesse, per la Figc in pole Abodi. Quotato anche Totti

20/11/2017 alle 17:58.
francesco-totti

La mancata qualificazione della nazionale italiana ai Mondiali di Calcio 2018 in Russia ha provocato la seconda vittima illustre del nostro calcio, dopo il CT Gian Piero Ventura: si tratta di Carlo Tavecchio, che stamattina si è dimesso dalla carica di Presidente della FIGC. Ora già impazza il toto-nomi su chi sarà il suo successore e, naturalmente, l'autorevole bookmaker Stanleybet non ha perso tempo e ha pronta una succulenta lista di papabili, tra cui non mancano alcuni nomi sorprendenti.

Davanti a tutti c'è Andrea Abodi (a 2.00), l'ex presidente della Lega Nazionale Professionisti Serie B e ora alla guida della società B Futura, battuto proprio da Tavecchio lo scorso marzo. Appena dietro, a 2.50, troviamo Fabio Capello, uno degli allenatori italiani più vincenti della storia, attualmente sulla panchina del Jiangsu Suning in Cina. Damiano Tommasi, ex giocatore e ora presidente dell'Associazione Italiana Calciatori, segue a 3.00 e precede un altro ex nazionale, Demetrio Albertini (3.50), già candidatosi alla guida della FIGC. Stessa quota per Adriano Galliani, storico dirigente del Milan e al momento vicepresidente della Lega Serie A. Tre volti di Sky a quota 5.00: sono gli ex calciatori Giancarlo Marocchi, «Billy» Costacurta e Giuseppe Bergomi. Il senatore Cosimo Sibilia, presidente della Lega Nazionale Dilettanti e vicepresidente vicario della Federazione Italiana Giuoco Calcio, è dato a 7.00 mentre l'ex «Pallone d'Oro» Roberto Baggio è a quota 12.00. Lo seguono Paolo Maldini, Alex Del Piero, Luca Marchegiani e Gianluca Vialli, tutti e quattro a 15.00. Molto più staccato, a 75.00, Giorgio Squinzi, proprietario del ed ex Presidente di Confindustria. Si chiude col botto con , la cui «romantica» elezione è offerta altissima a 250.00.

(agipronews)