Genoa-Roma, EL SHAARAWY: “Speriamo che questo sia il punto che ci porti in Champions. Finché la matematica non ci condanna dobbiamo crederci”

05/05/2019 alle 20:43.
genoa-vs-roma-serie-a-tim-20182019-28

Queste le dichiarazioni di Stephan El Shaarawy, attaccante della Roma, rilasciate alla stampa al termine del match con il :

A SKY SPORT

Avevi capito saresti uscito prima del gol?
Non lo sapevo, me lo stai dicendo tu adesso.

Hai una dedica particolare?
Peccato non sia servito per la vittoria. Sì, per Orsetta, fisioterapista del , che è venuta a mancare. Il gol è suo, nel suo stadio, una persona straordinaria.

Punto guadagnato?
Sì, speriamo possa essere quel punto che ci serve per arrivare in . Occasione mancata perché arrivare all'81' e vincere sarebbe stato importante. Ma in un campo del genere è difficile, il non molla mai. Ci prendiamo il punto. Mancano ancora partite e abbiamo il dovere di crederci fino alla fine.

Diventa dura ora a -3 dall'Atalanta, considerando gli scontri diretti...
Finché la matematica non ci condanna dobbiamo crederci. Abbiamo raddrizzato la stagoine, dobbiamo continuare così uniti e compatti, cercando di lottare su ogni pallone come fatto finora.

Siete concentrati su voi stessi o guardate anche agli altri?
Dobbiamo concentrarci su di noi, anche se adesso non dipende solo da noi. Dobbiamo tenere alta l'ambizione e la concentrazione, non mollare fino all'ultimo. Oggi abbiamo fatto una partita di concentrazione fino agli ultimi minuti, dove gli episodi ci hanno condannato. Dobbiamo guardare avanti.

A ROMA TV

Gran gol, forse è la tua miglior stagione, ma non sono arrivati i 3 punti
Un gol importante che è servito in parte, sono due punti persi e un'occasione mancata che ci avrebbe permesso di stare lì. Magari il punto ottenuto può servirci ancora per la

Hai dedicato il gol a qualcuno?
Ad una ragazza, Orsetta, che è venuta a mancare 2 settimane fa, ci ho passato dei giorni nel Camp. Questo gol è tutto suo, nel suo stadio, mi faceva piacere ricordarla così.

Che umore c'era nello spogliatoio? Avete la forza per crederci?
Ce l'abbiamo e dobbiamo averla, c'è grande dispiacere ma dobbiamo crederci. Dobbiamo tenere alta l'ambizione di giocare una competizione così importante come la . Credo sia nell'interesse di ogni giocatore oltre che della Roma. Dobbiamo crederci e lottare fino alla fine.

Avete faticato molto a trovare spazi
Dovevamo far girare la palla più velocemente e arrivare sull'esterno. Abbiamo messo qualche cross pericoloso ma potevamo fare qualcosa in più in fase offensivo, abbiamo fatto una gara difensivamente attenta ma il calcio d'angola alla fine ci ha condannato. Potevamo anche perderla. Ci prendiamo questo punto.

IN MIXED

Che vi ha detto negli spogliatoi?
Dopo la partita non ci ha detto niente, preferisce analizzare le partite quando rientriamo a Trigoria. Magari il rigore sbagliato è un segnale e questo punto può aiutarci ad arrivare in . Il lotta fino alla fine, è una squadra che non molla mai ma abbiamo giocato con determinazione come nelle ultime partite. Abbiamo il dovere di crederci fino alla fine

C'è rimpianto per non aver cambiato tecnico prima?
No, non penso. Abbiamo raddrizzato la stagione subendo meno gol, oggi negli ultimi minuti potevamo anche perderla. Dobbiamo tenere alta l'ambizione di giocare una competizione così importante

11 gol: cos'è cambiato nel tuo modo di giocare?
Paradossalmente gioco più lontano dalla porta ma il fatto di aver trovato continuità ti dà maggior convinzione, ho lavorato molto sulla mia testa e sono contento

l'uomo giusto per guidarvi anche nella prossima stagione?
Preferirei concentrarmi su questo finale di stagione senza pensare a chi rimarrà o a chi verrà

Calo di concentrazione?
Diciamo che gli episodi ci hanno condannato ma la partita è stata fatta bene, con determinazione anche nel difendere. Siamo stati un po' disattenti e sfortunati