Chievo-Roma, DZEKO: “Oggi abbiamo fatto il nostro. I tifosi sono il 12esimo uomo in campo, abbiamo bisogno di loro”

08/02/2019 alle 22:21.
chievo-vs-roma-serie-a-tim-20182019-19

Queste le dichiarazioni di Edin Dzeko, attaccante della Roma, rilasciate alla stampa al termine del match con il Chievo:

DZEKO A SKY SPORT

Bella vittoria...
Difficile per noi che arrivi una serata tranquilla, anche oggi il primo tempo dopo il 2-0 non era tranquillo. Non so perché, a volte smettiamo di giocare.

Si poteva reagire diversamente dopo Firenze, state reagendo bene.
Dopo una brutta prestazione, contro il Milan abbiamo fatto vedere che siamo forti e che possiamo essere una squadra compatta anche se è mancato il secondo gol. Oggi abbiamo fatto il nostro anche se vincere fuori casa non è mai facile.

Corsa al 4 posto dura
È ogni anno così, ma noi dobbiamo fare il nostro e vincere. Se noi non vinciamo non conta guardare le altre.

C’è comunque freddezza nell’ambiente...
Nessuno è contento dopo quella sconfitta, ma i tifosi sono il nostro 12esimo uomo in campo e abbiamo bisogno di loro. Speriamo che martedì ci siano perché abbiamo bisogno di loro.

DZEKO A ROMA TV

Continui a scalare la classifica dei marcatori della Roma
Non ci pensiamo troppo, ne potevo fare molti di più quest'anno ma ancora arrivano

Non avete subito gol
E' importante, ultimamente ne prendevamo sempre. Una porta inviolata ci voleva, anche se oggi abbiamo sofferto un po' dopo il 2-0. Ogni tanto ci fermiamo e non so neanche perchè, l'importante è che abbiamo quello che volevamo: i tre punti

Quando giochi bene fin dai primi minuti rendi meglio durante tutta la gara?
E' vero, ma è la prima volta che qualcuno me lo dice. Quando non tocco palla per 5 o 10 minuti mi perdo un po'. Quando sono più in gioco sono più carico e gioco meglio, speriamo che lo capiscono anche i compagni così mi danno ancora più palloni (ride, ndr)

Cosa è scattato dopo la sconfitta di Firenze?
La società e il mister ci hanno parlato, siamo consapevoli di aver fatto una brutta figura. Una squadra come la nostra non può perdere così. Contro il Milan, una gara importantissima, ci siamo detti di stare più uniti e compatti e da li siamo ripartiti anche se meritavamo di vincere. Oggi abbiamo sofferto isieme e questo deve essere il punto di partenza

Per la Champions la Roma deve temere più se stessa o le avversarie?
Ci sono tante squadre, abbiamo perso tanti punti. Dobbiamo pensare a noi stessi e pensare a vincere più gare possibile. Se non vince è tutto più difficile