Roma-Torino, PELLEGRINI: "E' tornata la Roma di inizio stagione. Lo Shakhtar? Ci crediamo tutti..." (AUDIO e VIDEO)

09/03/2018 alle 23:42.
roma-torino-pellegrini-mixed

Queste le dichiarazioni di Lorenzo Pellegrini, centrocampista della Roma, rilasciate alla stampa al termine del match con il Torino.

PELLEGRINI A PREMIUM SPORT - ASCOLTA L'AUDIO

Che risposte ha dato questa partita in vista dello Shakhtar
Era importante vincere, dovevamo dare continuità alla vittoria di e far si che non fosse solo un caso. Arriviamo con tranquillità, passare il turno sarebbe fantastico

Tra l'altro si torna a vincere in casa
Speriamo di continuare martedì, probabilmente per molti la qualificazione sarebbe inaspettata, quindi sarebbe tutto più bello.

Una dedica per il gol?
Si, sono stato orgoglioso di segnare in questo weekend, la dedica è per Davide. Ci mancherà tanto.

Ingresso in campo con la testa giusta.
Ci tenevo molto a entrare in partita, non avevo fatto bene in questo periodo. Il gol è stato la ciliegina sulla torta

Complimenti per il gol.
Eravamo in contropiede, Patrik tagliava e N'Koulou lo seguiva, ho sfruttato lo spazio libero. Meglio di così non potevamo chiedere

Come si è rapportato con voi ?
Il mister ha parlato per stimolarci, era assolutamente tranquillo. Sicuramente era molto carico e voglioso, aveva voglia di vincere, come ce l'avrà martedì. Seguendolo possiamo fare bene.

Cosa c'è stato a fine partita?
Uno spot per ricordare l'appuntamento ai tifosi di martedì, il loro contributo sarà fondamentale.


PELLEGRINI A ROMA TV

La media deve alzarsi per arrivare a 10 gol...
"Magari, nulla è impossibile. 10 gol per un centrocampista sono tanti, questa stagione non è andata così per ora, speriamo migliori"

Ti sei andato a prendere l'abbraccio della Curva
"Era facile, arrivavo in corsa. Volevo esternare tutta la mia gioia con i tifosi"

Si è parlato di un blocco mentale qui all'Olimpico
"Obiettivamente non credo molto a questo, le partite sono tutte diverse tra loro e vanno giocate. Il blocco mentale dell'Olimpico credo non vada più neanche nominato"

Devi credere ancora in te stesso, molte volte ti vedo frenato, timoroso...
"Oggi era un contropiede, è normale che quando uno gioca a 2 deve stare un po' più attento. Non era un discorso legato a non credere in me ma in questa stagione forse ho avuto troppi alti e bassi. Si aspettano tanto da me e io ho voglia di dare tanto"

Fisicamente come stai?
"Mi sento molto bene, ultimamente mi sento lucido da subito. In generale mi sento molto bene"

Quando si finisce di fare un primo tempo così così?
"Penso che questo se lo debbano chiedere le persone dello staff. Non credo dipenda da una questione atletica ma piuttosto entrare subito in partita. Era importante vincere per martedì anche"

Su Astori...
"Sono stato contento che abbiamo trovato il gol sia io che Daniele. Immagino che anche per lui il gol sia per Davide"


PELLEGRINI IN MIXED ZONE

Quanto era importante dare continuità al successo di
Era importantissimo, altrimenti staremmo qui a parlare dei soliti alti e bassi. Questa Roma forse inizia a tornare la squadra dell'inizio di stagione. Speriamo che ci porti serenità per giocare al meglio la partita di martedì, crediamo tutti al passaggio del turno

Il gol vi serviva per sbloccarvi, la squadra ha dato l'impressione di subire il tabù Olimpico nel primo tempo.
Non ci credo molto, mai parlato del fattore Olimpico in negativo, è uno stimolo come tutti quanti. Non tutte le partite si possono sbloccare subito. Abbiamo vinto 3-0 e c'è solo positività.

Ufficialmente finita la crisi?
Una domanda complicata, se martedì si perde ricominciamo da capo... Meglio non parlare di crisi, meglio pensare al fatto che abbiamo vinto 3-0 e siamo più sereni e vogliosi di passare il turno di martedì.

Ora si gioca più con il centrocampo che imposta rispetto che sulle fasce e qualcosa non funziona, dove si deve migliorare?
Si parlava dei tanti cross non sfruttati. Possiamo fare meglio per fare qualche imbucata a centrocampo. Anche perchè la porta è davanti, non sulle fasce: è importante andare in verticale, ci stiamo lavorando e qualche miglioramento si vede.