Roma-Sassuolo, Cannavaro: "Oggi mi sono goduto la partita, meglio di così non poteva finire"

30/12/2017 alle 18:08.
e5573ca2fac04974c24e9b1c58662c35_169_l

Paolo Cannavaro, difensore e capitano del che oggi ha giocato la sua ultima gara in maglia neroverde, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel post partita del match pareggiato 1-1 all'Olimpico contro la Roma. Queste le sue parole:

CANNAVARO A SKY SPORT
Hai insegnato al reparto difensivo come non si fanno segnare campioni come e schick. Lasci il calcio, ci racconti le sensazioni?
Oggi mi sono goduto la partita, senza avere rimpianti e rimorsi. È stata un’ottima giornata, meglio di così non poteva finire.

Oggi hanno pianto molti tifosi del , qui di lacrime se ne sono viste tante dopo l’addio di .
Con le dovute proporzioni (ride, ndr) ma fa piacere. Porterò le lacrime dei miei compagni sempre con me.

Con la lucidità e la solidità hai tento il reparto, ma ora con qualche obiettivo vai in Cina?
Obiettivo è crescere e imparare un mestiere per quello che voglio fare nel domani. Avrei sempre sognato il calcio in questo modo cioè lasciarlo quando sei al top per farlo. Ringrazio il , ma quando la mente è altrove è giusto lasciare così.

Legame forte con tuo fratello.
Il calcio ci ha divisi e riuniti, adesso ci ritroviamo sperando di vincere e fare meglio.

campione di inverno, il 17 porta bene al , visto che Hamsik ha segnato?
A no (ride, ndr), Marek è un campione, si capiva subito che era un fenomeno. È un giocatore che ha dimostrato di essere legato al , sempre a disposizione.

Campione alla fine del campionato il ?
Tocco ferro (ride, ndr)