Argentina, Messi: "L'eliminazione dalla Champions? È stata dolorosa per come è maturata"

10/06/2018 alle 12:49.
fc-barcelona-v-as-roma-uefa-champions-league-quarter-final-leg-one-2

SPORT.ES - A pochi giorni dall'inizio del Mondiale di Russia 2018, dal ritiro dell'Argentina è intervenuto la stella del , Leo , il quale ha rilasciato una lunga intervista alla stampa spagnola in cui è tornato nuovamente sulla  e sulla eliminazione dalla competizione ai quarti di finale per mano della Roma. Queste le sue parole:

In questi ultimi giorni, dopo che il ha vinto la e il ha fatto il doblete, si è aperto un dibattito. Cosa ne pensi?
"Abbiamo fatto un grande anno con il doblete. È vero che la speranza di tutti era vincere la  per ciò che la competizione significa. Non c'è bisogno di sminuire la stagione che abbiamo fatto. Vincere la Liga la è una cosa diversa. L'anno del è stato spettacolare. In tutto l'anno abbiamo perso tre partite, ma abbiamo avuto la sfortuna di essere fuori dalla competizione più eccitante. Il doblete è stato molto buono".

Cambierebbe il doblete con la ?
"No. Vincere la Liga e la è molto importante. Non è facile. Come ho detto prima, nonostante quello che ci è successo in , la stagione è stata buona".

Nella tua carriera, hai vinto quattro e il ha appena vinto la sua quarta Coppa dei Campioni in cinque anni. Alcuni dicono che vincere una sola negli ultimi sette anni per giocatori come te è davvero poco. Sei d'accordo?
"Sì. La verità è che avremmo voluto vincere più , specialmente negli ultimi tre anni".

In cui siete usciti ai quarti...
"Essere fuori in questa fase della competizione non può accadere a noi e a maggior ragione come l'ultima volta, con il risultato della partita di andata (4-1). Ciò ha reso l'eliminazione più dolorosa  per come è maturata".

Hai visto la finale di Kiev?
"In verità ho visto degli stralci. Non perché non volessi vederla, ma perché eravamo in Argentina e il programma non è lo stesso. Ho visto il riassunto e tutto quello che è successo".

VAI ALL'INTERVISTA ORIGINALE