Shakhtar Donetsk, Fonseca: "Con la Roma sfida aperta ma il nostro principale obiettivo è il campionato"

08/02/2018 alle 17:17.
fonseca-shakhtar

L'allenatore dello Shakhtar Donetsk Paulo Fonseca ha parlato al sito ufficiale del club al termine del ritiro precampionato di Dubai. Queste le sue parole in vista della ripresa del campionato e dell'imminente sfida contro la Roma in :

Quanti avversari nelle amichevoli hanno ricordato la Roma, prossimo avversario in ?
Nessuno di loro ha le qualità della Roma o giocatori con tali caratteristiche. Lo stile è completamente diverso. In tutte le amichevoli, tranne una, eravamo nella metà campo avversaria. I nostri avversari erano forti, ma hanno agito di più in difesa. Li abbiamo costretti a difendersi. Nel confronto con la Roma non sarà sempre così. Il gioco sarà diviso tra attacco e difesa, è molto difficile provare in allenamento quello che succederà in campo contro di loro.

Fabio Capello ti ha augurato buona fortuna. Ne hai bisogno con la Roma?
La fortuna è una componente della nostra vita, e nel calcio in particolare, a volte è estremamente importante che ci accompagni. Tuttavia, ciò che abbiamo mostrato in non è collegato alla fortuna, ma all’ambizione, all’attenzione, alla competenza e alla motivazione. Credo che con la Roma saremo in grado di mescolare questi ingredienti ed essere forti.

La tua priorità di allenatore per i prossimi sei mesi: la Premier League o la ?
Sono assolutamente onesto e dico questo anche ai giocatori: per me l’obiettivo principale è il campionato. Per quanto riguarda la tutto diventa più complicato, ma vogliamo arrivare il più lontano possibile.

Come impostare i giocatori per la partita contro il Chernomorets se pensano all’incontro con la Roma?
Per giocare nello Shakhtar, devi essere costantemente motivato. I ragazzi sanno quanto sia importante il campionato per noi e visto che è la priorità, dovrebbero essere concentrati. Se ciò non accade, rischiano di non giocare con la Roma. Voglio che i giocatori capiscano: il nostro obiettivo non è la , ma il campionato. Chi non sarà motivato contro il Chernomorets, al cento per cento non avrà nemmeno l’opportunità di giocare contro la Roma.

(shakhtar.com)

VAI ALLA NEWS ORIGINALE