Spalletti: "Le nostre qualità vanno confrontate con Roma e Lazio, non con chi è in testa"

13/03/2018 alle 10:37.
spalletti-inter-applauso

"Bisogna stare attenti a paragonare l' alle squadre di testa - ha proseguito -. Le nostre qualita' vanno confrontate con quelle della Roma o della Lazio per esempio e dobbiamo metterle in campo sempre, non soltanto qualche volta". Intanto il Milan di Gattuso continua a scalare la classifica, inseguendo l'obiettivo e minacciando le squadre che, come l', lo precedono. "Non ci mette nessuna pressione, se non la stesso di Sampdoria, Atalanta, Lazio, perche' tutti mirano a quei quattro posti molto nobili - ha proseguito il tecnico dell' -. Nelle ultime 11 partite ne devi vincere almeno sei-sette e puo' non bastare. E' rimasto poco tempo e va sfruttato bene".

Si parla anche di altro, per esempio del futuro di Gigi Buffon. "Sa benissimo cosa fare e visto quello che e' e il ruolo in cui gioca, sa sopperire benissimo con l'esperienza a tutto il resto". e' tornato al ricordo di Astori durante -Benevento. "Quello che e' successo al 'Franchi' lo abbiamo visto tutti, lo abbiamo vissuto nei nostri stadi perche' ci ha fatto piacere vivere quel ricordo li' - ha concluso l'i'allenatore toscano -. Quel silenzio non e' finito domenica scorsa al 90', ce lo porteremo dietro per il resto della vita perche' Astori e' stato un calciatore speciale sotto molti aspetti".