Serie A, intesa in Assemblea di Lega sulla nuova governance

26/07/2017 alle 18:46.
carlo-tavecchio

La Lega Serie A fa passi avanti verso la riforma della governance. Ha dato frutti l'attività di mediazione del commissario straordinario, Carlo Tavecchio: l'assemblea ha infatti votato all'unanimita' una delibera con i principi cardine della nuova struttura di governo, in cui il Consiglio avra' tutti i poteri di gestione, oggi in capo all'assemblea, e sara' composto in maggioranza da esponenti diretti delle societa', come filtra al termine della riunione. Ne faranno parte un presidente e un amministratore delegato indipendenti con poteri e deleghe specifiche previsti dallo statuto.

L'ad avra' poteri di amministrazione necessari a garantire lo sviluppo e la crescita dell'attivita' della Lega, con poteri di programmazione, coordinamento e direzione della struttura operativa. Restano di competenza dell'assemblea l'approvazione del bilancio, nonche' la nomina, la revoca e la determinazione del compenso degli amministratori, oltre alle materie riservate per legge.

(ansa)