Inter, Spalletti: "Juve, Roma e Napoli sembrano impossibili da raggiungere, qui per fare qualcosa d'importante"

22/06/2017 alle 20:24.
spalletti-sorriso-volo-verso-cina

"Con l' voglio fare qualcosa di importante. Abbiamo nella rosa giocatori forti che mi piacciono". Lo ha detto , ex allenatore della Roma e attuale tecnico dell', parlando con i giornalisti a Catanzaro, dove ha ricevuto il "Premio Nicola Ceravolo".

"Dovremo attenerci - ha aggiunto - alle regole del fair play finanziario. Quindi faremo qualche movimento in uscita e poi tenteremo di mettere mano per migliorare qualcosa".  Tra i prossimi nerazzurri potrebbe esserci il centrocampista della Borja Valero: "E' un calciatore - ha detto - che forse cambiera' squadra. Per il momento noi siamo a posto in quel reparto. Ma lui e' un giocatore di sicuro affidamento e di grande qualita'".

Sugli obiettivi dell' ha espresso cautela. ", Roma e - ha detto - sembrano impossibili da raggiungere. Ottenere dieci vittorie in piu' rispetto all'anno scorso non sara' facile per noi, ma il nostro obiettivo e' ridare all' il posto che merita".

"Il 'Premio Ceravolo' - ha concluso l'allenatore nerazzurro - e' un riconoscimento bellissimo per il personaggio che era Nicola Ceravolo e per l'Albo d'oro di questa manifestazione. Per me e' un onore".