Scontri Liverpool: Filippo Lombardi ammette i disordini ma non l'aggressione a Sean Cox. Il 10 ottobre il processo

13/09/2018 alle 12:32.
img_2098

Filippo Lombardi, il tifoso della Roma arrestato a Liverpool dopo gli scontri del 24 aprile scorso, resta in carcere in attesa del processo previsto il prossimo 10 ottobre.

Nell’udienza preliminare di due giorni fa Lombardi ha ammesso di aver partecipato ai violenti disordini per le strade di Liverpool, prima del match della semifinale di contro la Roma, ribadendo peró al Preston Crown Court di non aver aggredito il tifoso dei Reds Sean Cox.

(liverpoolecho)