Calciomercato Roma, Cinquini (Zenit): "Manolas? Ci sono stati ripensamenti per motivi familiari"

04/10/2017 alle 23:45.
ac-milan-v-as-roma-serie-a-29

Oreste Cinquini, dirigente dello Zenit San Pietroburgo, ha parlato della trattativa che stava per portare in Russia e dell'acquisto di . Queste le sue parole:

Perché non è arrivato ?
Ci sono state ragioni familiari, aveva la famiglia non molto convinta del trasferimento. Era tutto fatto, con lui e con la Roma. Alla fine, c’è stato questo ripensamento da parte del ragazzo ed è stato giusto mollare la presa.

prosegue il suo percorso di crescita.
Lo stiamo aspettando a grandi livelli, forse la Roma ha un po’ frenato la sua crescita. Di recente ha disputato un paio di partite importanti, ora è con la Nazionale argentina e speriamo che possa conquistare la qualificazione al Mondiale in Russia. Lo aspettiamo a grandi livelli al pari di Rigoni e Driussi.

Criscito è diventata una bandiera dello Zenit.
Mimmo è qui da tantissimi anni, è il capitano e un leader. Credevo che Ventura potesse convocarlo in Nazionale, sta facendo benissimo da esterno di sinistra. Può giocare in una difesa a tre oppure a quattro, ha grande maturità tattica e tecnica.

(TMW Web Radio)