Premio Ussi, MONCHI: "Alisson via? Solo se torno io in porta... Pronti a trattare con Florenzi". Premiati anche Di Francesco e Under (AUDIO, FOTO e VIDEO)

21/05/2018 alle 14:56.
monchi-ussi

DAL CIRCOLO CANOTTIERI ANIENE EMANUELE ZOTTI - Dopo la mattinata al Coni, dove ha ricevuto il premio "Bearzot", il tecnico giallorosso si è spostato al Circolo Canottieri Aniene per ricevere un riconoscimento anche dall'Ussi, l'unione stampa sportiva italiana. Insieme al tecnico giallorosso, saranno premiati anche il ds Ramon Rodriguez Verdejo Monchi e l'attaccante Cengiz Under.

LIVE

16.38 - scherza poi con quando riceve il premio: "C'è un contratto dentro...", la battuta del tecnico. Parla anche : "Voi giornalisti vi appassionate e lo capisco, ma il tema non è il contratto, ma il lavoro quotidiano, non solo quello che ci diciamo. Le parole contano poco, contano i fatti del lavoro quotidiano che testimoniano la possibilità di capacità di far durare un rapporto professionale, come quello che abbiamo con il nostro allenatore. Non ci sono motivi per non continuare a lavorare come fatto quest'anno. E tra l'altro è stato il suo primo anno, per il prossimo ci aspettiamo di meglio, in maniera reciproca. In questi contesti si ha successo se si lavora insieme e ci si mette in condizione di favorire l'altro. Il rapporto è più che sano e non c'è motivo di parlare di questo argomento"

16.30 - E' il momento di , che ritira il Premio Arancio:

Sta facendo incetta di premi. Avrebbe firmato per una stagione così?
"Assolutamente no, cerco sempre di guardare avanti. Si sceglie un'avventura e si cerca di portare avanti il proprio lavoro.  Però mi fa piacere perché i complimenti legati più che all’ambiente sportivo a quello che si trasmette come valori credo siano alla base dello sport, specialmente in questo ambiente. Al di là della quantità, che è qualcosa che ci vuole anche nel calcio. Dico sempre ai calciatori che la qualità sgancia la quantità. All’interno della squadra la qualità migliore è quella che ti fa vincere le partite. Sono felicissimo di ricevere questo premio di sport che non si lega solamente al calcio."

Parla del futuro, le parole di Monchi fanno ben sperare. Da a e stesso...
"Adesso è il momento delle chiacchiere, bisogna raccontare qualcosa ma contano i fatti. Quest'anno li abbiamo fatti in molte occasioni, potevamo fare meglio in altre ma guardiamo quanto di buono abbiamo seminato e alla positività che si è creata attorno alla squadra"

Un giocatore che le piacerebbe avere? Non ci farà mai un nome
"Ce l'ho già, è Under, magari ritrovato e più forte. Più che andare in giro a cercarne giocatori nuovi, bisogna pensare a trattenere i propri e a cercare di migliorarli, facendo sentire loro ancora di più il senso di appartenenza"

è un pilastro di questa difesa...
"Eravamo preoccupati di prendere tanti gol, meno male... E' la dimostrazione che il lavoro paga quando c'è identità e mentalità, sono felice di avere la miglior difesa. Ci manca qualcosa per quanto riguarda la capacità realizzativa, secondo me siamo andati un po' al di sotto delle nostre possibilità. Ci manca qualche gol in campionato, in ne abbiamo fatti anche troppi"

Rinnovo quasi un dettaglio?
"Del rinnovo si preoccupano gli altri, io no. Ho un anno di contratto e sono un professionista, sono qui per rispettare il mio accordo. Quando le cose vanno si bene si cerca qualcosa in più, quando vanno male invece nessuno si tira indietro: non sto qui a chiedere nulla. Porto avanti il mio lavoro con serietà e professionalità, al di là degli anni di contratto"

, fosse stato il ct del Belgio lo avrebbe convocato?
"Non sono il suo ct, non sto qui a dare titoli. Mi dispiace solo per . Non vivo quel contesto e non posso giudicare queste scelte, ci sono dinamiche che non posso conoscere"

poi ricevere il premio dal e da Luigi Ferrajolo, presidente dell'Ussi.

 

16.11 - Sul palco intervengono anche l'ambasciatore turco in Italia Murat Salim Esenli e Bayram Tutumlu, agente Fifa che ha fatto da mediatore nella trattativa che ha portato Under nella capitale. "Porto i saluti del presidente dell'Istanbul Basaksehir, se non fosse per lui oggi Under non sarebbe qui a Roma. Il suo agente lo voleva portare al Manchester City. Monchi è un grande amico e mi disse di fare di tutto per portarlo qui. Adoriamo Roma e adoriamo ".

16.07 - Premiato anche Cengiz Under: "Sono felice di questo premio, ho ancora tanto da fare qui a Roma e voglio migliorare"

le ha dato fiducia in un momento inaspettato
"Si, il mister mi ha dato fiducia, che è aumentata dopo i gol, spero di averla ripagata"

15.43 - Sul palco viene chiamato Monchi, che ritira il premio speciale Ussi: "Ringrazio tutti per il premio, è un giorno speciale, il mio primo premio che ricevo a Roma". Monchi risponde alle domande di Simona Rolandi, giornalista di Rai Sport e presentatrice dell'evento (ASCOLTA L'AUDIO):

E' arrivata la semifinale. ha detto che sono necessari rinforzi...
"Ha detto questo, mister? (ride). Siamo felici di quanto abbiamo fatto, come ha già sottolineato il mister abbiamo ancora tanto lavoro da fare. Bisogna lavorare di più per conquistare gli obiettivi a cui pensiamo. Lavorare per avvicinarci a quello che vogliono i tifosi, questa deve essere la nostra motivazione"

?
"Resta qui e mi aspetto che la sua prossima stagione sia vicina a quella di quest'anno, lo vogliamo tutti qui"

, lo vuole mezza Europa. E' qui?
"Se va via è solo perchè io tornerò a fare il
(ride, ndr). E' l'unica possibilità. Anche se sarà difficile... E' più probabile che resti"

I rinnovi di e ?
"Con Alessandro siamo pronti a parlare, abbiamo deciso di parlare alla fine del campionato, che è finito ieri. Riguardo il mister, sa quello che penso. Ho avuto la fortuna di lavorare con lui un anno e sono molto contento di lavorare con lui, dobbiamo lavorare ancora molto più tempo insieme"

Monchi riceve poi il premio Ussi dal giornalista Rai Jacopo Volpi. Il ds scherza con il cronista, che gli ricorda di aver appreso solo oggi del valore del suo archivio video. "E' perchè lo dobbiamo vendere", risponde Monchi.

15.19 - La cerimonia ha il via, introdotta dal presidente del Coni Malagò.

15.15 - Presente anche il tecnico giallorosso e il Mauro

15.10 - Arrivato anche Cengiz Under. Presente al circolo anche il presidente del Coni e commissario straordinario della Lega Serie A Giovanni Malagò.

14.55 - Monchi fa il suo ingresso al Circolo Canottieri Aniene dove si svolgerà l'evento.