As Roma, terminata l'Assemblea degli Azionisti. BALDISSONI: "Prima partita nel nuovo stadio nell'agosto 2020". GANDINI: "Aumento di capitale da 120 milioni, 90 da Pallotta" (COMUNICATO AS ROMA)

26/10/2017 alle 15:25.
as-roma-logo-sfondo

DA TRIGORIA DAMIANO FRULLINI - Giornata importante in casa Roma. Oggi pomeriggio a Trigoria si svolgerà infatti l'Assemblea degli Azionisti, tenuta a decidere in particolare sull'aumento di capitale del club capitolino. Presiede l'assemblea l'ad Gandini, presente anche il  .

LIVE:

18.38 - Si chiude l'Assemblea. VAI AL COMUNICATO

18.37 - Approvato anche il quarto punto.

18.15 - Approvato il terzo punto all'ordine del giorno della parte ordinaria. Questa la composizione del nuovo CdA dell'AS Roma: J. , U. Gandini, M. , B. Navarra, S. Gold, C. Beers, J. Galantic, C. Neely, M. Hamm, B. Sternlicht.

18.05 - Approvato il secondo punto all'ordine del giorno della parte ordinaria.

18.00 - Approvato anche il primo punto all'ordine del giorno della parte ordinaria.

17.45 - Approvato il primo punto all'ordine del giorno.

17.42 - Terminati gli interventi, ora si passa alla votazione dei punti all'ordine del giorno.

17.40 - Riprende la parola Staderini: "Ho alcuni chiarimenti per Rocco Berardo. Mi ha sorpreso che la Roma non voglia entrare nella causa. Non capisco perché si ignori questo diritto di cambio di settore, sono stizzito e per me si dovrebbe dare un ingresso omaggio in Coppa Italia. Inoltre sulla questione dello stadio non ho avuto delle risposte esaurienti. Lei alle domande sul ponte di Traiano non mi ha risposto. Io continuo a pensare che lo stadio non sarà pronto nel 2020, vogliamo scommettere? Io metto mille euro, lei solo uno!”.

: "Io non scommetto e soprattutto preferisco lavorare. Favorire l’ingresso di tifosi, che sono stati squalificati in un settore, in un’altra parte porta delle conseguenze che vedrete tra qualche settimana. Il discorso dello stadio, ripeto, questa è assemblea di AS Roma, che non risponde a domande su o creditori di , indirettamente le diciamo che nonostante le sue osservazione, noi facciamo affidamento sulle nostre tempistiche, quando parla di Ponte di Traiano o di mobilità, fa osservazioni giornalistiche, senza essere a conoscenza di studi presentati su traffico e mobilità presentati in Conferenza di Servizi che potrebbero far sì che a breve ci sia l’ok. Ma questa ripeto, non è la sede per parlarne".

17.25 - Prende la parola Palma: "Spero che riusciremo a portare il capitale oltre 400 milioni, ci siamo tenuti un po’ troppo bassi senza garantire copertura ad un bilancio scricchiolante. A breve scadrà il contratto di leasing, la Roma ha pagato un lauto affitto che ci avrebbe permesso di acquistare a questo punto Trigoria, visto che abbiamo speso circa 60 milioni, io criticai anche la vecchia amministrazione. Ho chiesto che la società rientrasse nella sua unica sede, abbiamo ottenuto solo un abbassamento del contratto di affitto, che resta comunque a prezzi fuori mercato. Parliamo poi di ricavi. Siamo troppo legati alla , non abbiamo contromisure per alzare i ricavi, se per qualche motivo non si riesce ad accedere, siamo da punto e da capo".

Gandini risponde: “Le vostre osservazioni sono tenute in considerazioni e sono uno stimolo per noi. Abbiamo costi che sono in linea con le prestazioni che vogliamo, l’unico modo che abbiamo per avere una gestione equilibrata del bilancio è di aumentare i ricavi, con tutte le attività che cerchiamo di portare avanti. Per quanto riguarda gli applausi, riteniamo di aver portato nella nostra gestione sportiva una persona di alto livello come Monchi che consideriamo un valore aggiunto ed un ottimo allenatore come ".

17.15 - Prende nuovamente la parola Angeletti: "Perché non è venuto? E' un dirigente. Gli avremmo dedicato una standing ovation". La risposta di Gandini: "Non è un amministratore". Prima di Angeletti, l’azionista Marini chiede ai dirigenti: "Quali sono gli investimenti similari?". Gandini spiega: "Ho parlato di relazioni economiche similari. Poi lei ha fatto riferimento ad una tabella con dati errati". Marini: "Peccato che i nostri competitor però hanno dei dati economici molto migliori dei nostri. Loro si appoggiano a delle banche". : "Io non conosco questi dati di cui lei parla. Noi ci siamo affidati a degli esperti, ma se lei ha delle opinioni diverse mi dispiace".

16.55 - Parla rispondendo alle domande poste dagli azionisti di minoranza: "Rispondo subito sul bilancio. Notiamo con curiosità che l’azionista Marini abbia usato dati non esatti. Angeletti chiedeva una giustificazione sullo stipendio di Monchi e avrete notato che è più alto per il primo anno e questo è dovuto ad un bonus di ingresso che faceva parte della negoziazione avendo varie offerte da diverse società. Ed inoltre la Roma non ha dovuto pagare la clausola rescissoria. Non c’è alcuna multa di 4 milioni dell’UEFA per il FFP, c’è un dialogo aperto di verifica che verrà aperto nei prossimi mesi, per un unico parametro che in questo momento non è stato rispettato e confidiamo che non ci siano sanzioni. Con riferimento al quesito sul contenzioso con Kappa, anche qui vi ricordo che non è una posizione passiva, la Roma è attrice in questo contenzioso, siamo in una fase preliminare per il giudizio finale. In riferimento ai dati sul merchandising non sono da ricondurre a , ma all’apertura di un nuovo Roma Store a Via del Corso. Il riferimento alla proprietà del centro sportivo di Trigoria, è di un’altra società che ha perimetro di controllo della Roma, ma dopo la scadenza si gestirà il tutto in maniera efficiente. Per quanto riguarda le valutazioni ed osservazioni sui costi di gestione e ricavi, il calcio è un business che prevede un rapporto diretto e quasi automatico tra costo del personale e risultati sportivi, il mantenimento di una competitività alta dipende anche da una gestione della rosa dei calciatori, quello su cui la società vuole continuare a lavorare è la crescita dei ricavi, l’anno scorso abbiamo chiuso con il record storico. Quest’anno sono più bassi a causa della mancanza della , ma abbiamo comunque un risultato eccellente. Questo ci fa essere ottimisti per il futuro, l’obiettivo è quello di lavorare in maniera positiva, ma in ogni caso, dovendo rispettare regole internazionali e dall’anno scorso anche nazionali, ovviamente si continuerà a lavorare in quest’ottica. Per quanto riguarda invece, il riferimento al discorso di Staderini, Rocco Berardo ha chiesto la restituzione di 38€ per mancata possibilità di partecipare ad una partita, a causa di una di un settore e ha chiesto il cambio di settore. Temo che questa scelta potrebbe portare a sanzioni e se dovessero mai arrivare altre cause vorrà dire che ci difenderemo con possibilità di vincere. Vi ricordiamo che i prezzi per accedere all’Olimpico sono in linea con quelli degli altri concorrenti e siamo estremamente competitivi per i costi dell’abbonamento, che è inferiore a quello dei concorrenti. Teniamo molto alla fidelizzazione del tifoso, il costo della singola partita facciamo molte promozioni, come quelle delle prossime partite, ad hoc per poter accedere a prezzi preferenziali, in aggiunta ad altre iniziative intraprese negli anni come il settore famiglia. Per quanto riguarda le domande relative allo , ricordo che se ne occupa una società esterna alla Roma, ma vi dò qualche informazione: non sono mai stati utilizzati fondi di finanziamenti. Sulla mobilità, ci sono analisi e studi nella conferenza dei servizi, di competenza di autorità ed enti pubblici, aspettiamo la conclusione, riteniamo che gli studi del proponente sono più che esaurienti per avere un’approvazione a brevissimo che ci consentirebbe ad avere la prima partita dello stadio nell’agosto 2020. Questo è quanto i consulenti che lavorano al progetto dicono e pensiamo possa essere credibile".

16.50 - Rientrano i dirigenti. Queste le parole di Gandini: "Su alcune osservazioni fatte sul bilancio nella relazione ci sono quasi tutte le risposte. Apro rispondendo alla parte relativa al main sponsor e ai ricavi dell'area commerciale in generale: non posso dare dati in questa sede ma posso confermarvi che da parte della società c'è la massima attenzione su questo settore e che stiamo lavorando con la massima sintonia. Abbiamo ricerche di mercato, tavoli aperti e lavoriamo a pieno regime su questo tema. All'interno di questo tema di ricerca rientra anche un di dirigenti fisiologico, sono state fatte scelte in passato che hannp portato a delle conseguenze e sono state fatte scelte ora che ci auguriamo ci portino ai risultati auspicati".

16.05 - Ora pausa di qualche minuto con i dirigenti che si prendono tempo per rispondere a tutte le domande.

16.00 - Parola a Mario Staderini: "Inizio con dei complimenti alla società per la scelta dell’allenatore, i suoi frutti si stanno iniziando a vedere. Vorrei avere delle delucidazioni per la causa con il tifoso Rocco Berardo per la sua . Sempre sulla questione dei biglietti per me sono veramente troppo alti i loro prezzi, lo stadio è sempre semivuoto. Vorrei avere delle delucidazioni inoltre sullo stadio, in particolare per i dettagli economici. La Roma quanto ha speso finora? aveva detto recentemente che lo stadio sarebbe pronto per il 2020-21. Nel mese di dicembre scadrà la prelazione d’acquisto di sul terreno? Qual è la situazione del terreno, perché non si capisce niente. Infine il Ponte di Traiano è indispensabile? Se lo ritiene allora quale saranno i nuovi finanziamenti per la Roma-Lido? Com’è possibile che la nostra società dopo 4 anni non ha chiesto delle info per i trasporti? Alla fine della fiera sono convinto che la Roma dovrà pagare delle cose aggiuntive per far realizzare il proprio stadio".

15.55 - E' il turno di Fabio Palma: "Finalmente arriva l’aumento del bilancio. La società americana si è adatta perfettamente ai pessimi modi di fare dell’Italia. Noi non siamo il o il Manchester United, non abbiamo grandi bilanci, non arriviamo a 200 milioni di bilancio e quando ci arriviamo lo facciamo con grandi sforzi e con grandi spese. Abbiamo preso quello che dovrebbe essere il miglior ds in circolazione, dovremmo trovare giocatori nel Mondo come ha fatto il , che è stato costruito con pochi soldi. Vedi Hamsik, che la Roma non ha voluto perché costava solo 5 milioni, o Cavani, Lavezzi. Noi spendiamo 30-40 milioni per giocatori che neanche stanno bene di salute. E’ difficile fare il salto di qualità se si comprano questo tipo di giocatori. Ci vorrebbe lo sponsor, che continua a mancare. Come mai? La sponsorizzazione della Nike tanto voluta e tanto decantata in realtà è da una squadretta di metà classifica. Le grandi squadre hanno contratti che vanno dai 27 agli 80 milioni. Non pretendo tanto, ma la Nike ci considera una squadra normale, anche se noi siamo arrivati due volte secondi e una volta terzi. Non sarà tanto, ma spero che si migliorerà. La preparazione atletica anche lascia molto a desiderare, qui a Trigoria la casualità è diventata una certezza. Forse non abbiamo questi grandi preparatori atletici, che guardano più alla forza che alla resistenza. Karsdorp ce lo siamo giocato per questa stagione. Il prossimo anno come lo troveremo? Facciamo più attenzione. Possiamo fare qualcosina di meglio. Fate vedere la buona volontà”.

15.35 - Parla l'azionista Franco Angeletti: "Per l'ennesima volta il presidente non si è degnato di presentarsi all'assemblea, noi non lo conosciamo. Il bilancio di questa società si chiude ancora una volta in rosso. Stiamo sempre in perdita, come mai? I ricavi sono diminuiti drasticamente". Continua Angeletti: "Quali sono state inoltre le motivazioni dello stipendio di Monchi per la stagione 2016-17? Perché manca ancora il main sponsor? Non capisco perchè la Roma è sempre costretta a vendere giocatori per problemi finanziari. Questa società ha fatto una campagna acquisti con due atleti che non hanno mai giocato, anzi uno ieri ha giocato ma si è rotto, esigiamo spiegazioni".

15.30 - Continua l'ad della Roma: "L'ammontare complessivo del massimo azionista della società sarà di 90 milioni di euro".

15.20 - Dopo aver spiegato le regole della seduta dà il via alla trattazione del primo punto all'Ordine del giorno. Queste le parole di Gandini: "L'aumento di capitale dovrà verificarsi entro e non oltre il 31 dicembre 2018. Le modalità di pagamento potranno essere emesse in più parti per raggiungere il totale di 120 milioni di euro".

Questi i punti all'Ordine del Giorno dell'Assemblea:

Parte straordinaria:

1) approvazione di un aumento di capitale sociale scindibile a pagamento per un ammontare massimo di Euro 120.000.000,00 (centoventimilioni/00); deliberazioni inerenti e conseguenti.

Parte ordinaria:

1) approvazione del progetto di bilancio al 30 giugno 2017; deliberazioni inerenti e conseguenti;

2) relazione sulla remunerazione ai sensi dell’art. 123-ter del D. Lgs. 58 del 24 febbraio 1998 e successive modificazioni e integrazioni;

3) determinazione del numero dei componenti del Consiglio di Amministrazione della Società, determinazione della durata in carica del Consiglio di Amministrazione; nomina dei componenti del Consiglio di Amministrazione, determinazione del compenso annuale dei componenti del Consiglio di Amministrazione; deliberazioni inerenti e conseguenti;

4) nomina dei componenti del Collegio Sindacale; determinazione del compenso dei membri del Collegio Sindacale; deliberazioni inerenti e conseguenti.