Stadio Roma, la Raggi e Baldissoni annunciano il nuovo accordo. Via le torri, cubature ridotte del 50% (FOTO e VIDEO)

24/02/2017 alle 15:50.
baldissoni-raggi

DAL CAMPIDOGLIO EMANUELE ZOTTI - Dopo slittamenti e rinvii il tanto atteso giorno dell'incontro decisivo per il tra Comune e proponenti è arrivato. Inizialmente previsto per le 16, l'incontro è stato rinviato alle 18.30 per permettere al sindaco Virginia Raggi, colpita in mattinata da un malore, di essere presente in Campidoglio dove Mauro e Luca cercheranno di ottenere il "si" definitivo al progetto.

LIVE:

23.00 - La sindaca Virginia Raggi commenta l'accordo con la Roma dalla sua pagina : "Tre torri eliminate; cubature dimezzate, addirittura il 60% in meno per la parte relativa al Business Park; abbiamo elevato gli standard di costruzione a classe A4, la più alta al mondo; mettiamo in sicurezza il quartiere di Decima che non sarà piu soggetto ad allagamenti; realizzeremo una stazione nuova per la ferrovia Roma-Lido. Abbiamo rivoluzionato il progetto dello e lo abbiamo trasformato in una opportunità per Roma. Abbiamo sempre detto di essere favorevoli alla realizzazione dello stadio ma nel rispetto della legge e per il bene della nostra città. Ci siamo riusciti. Abbiamo evitato il progetto monstre ereditato dalla precedente amministrazione. A nascerà uno stadio ma moderno, ecocompatibile, all’avanguardia dal punto di vista delle tecnologie ma soprattutto sarà un’opera che rispetterà molto di più l’ambiente e il territorio. E abbiamo previsto una convenzione con i costruttori: avranno priorità le opere di urbanizzazione utili alla città e ai romani, come la messa in sicurezza dell’area di Decima o il potenziamento della ferrovia Roma-Lido grazie a cui si accorceranno i tempi per andare e venire dal litorale di Ostia. Uno stadio fatto bene".

22.43 - Queste le dichiarazioni del presidente della Roma James “È stato un percorso molto lungo, che potrebbe essere paragonato a quello fatto dai nostri antenati Romani in molte campagne del passato. Ma la prossima tappa di questo viaggio è di fronte a noi e, per questo, vorrei ringraziare prima di tutto i nostri tifosi. Sono i migliori al mondo.  Un grande ringraziamento va alla sindaca Virginia Raggi e al vicesindaco Luca Bergamo e a tutti gli altri membri dell’amministrazione, senza dimenticare Luca e la sua squadra.  E più di tutti voglio far sentire il mio grazie a Mauro e a tutto lo staff dirigenziale della Roma, che ha lavorato qui e all’estero, assieme ai giocatori e all’allenatore. Questa è una serata importante per la Roma. Non vediamo l’ora di costruire uno stadio che Roma possa mostrare a tutto il mondo del calcio. Forza Roma”.

(stadiodellaroma.it)

22.29 - La sindaca Raggi e escono dal Campidoglio e parlano ai cronisti. "Vi annunciamo che l'amministrazione ha raggiunto l'accordo con la Roma - dice la Raggi tra gli applausi -. L'accordo prevede un nuovo progetto, che chiamerei un progetto 2.0. Abbiamo ottenuto un taglio netto delle cubature, da oltre un milione di metri cubi siamo scesi della metà, di cui il 60% solo sul business park" 

"Prevederà la completa messa in sicurezza del quartiere di Decima dal punto di vista del rischio idrogeologico, la costruzione di una nuova fermata della Roma-Lido, la riqualificazione dell'asse viario Via Ostiense-Via del Mare e la costruzione di edifici bassi, quindi via le torri - prosegue la Raggi - Saranno edifici completamente integrati nel panorama e che avranno il massimo standard energetico. E' un progetto che vedrà impegnata la Roma e l'amministrazione in tutte le fasi successive, sarà predisposta una convenzione che discplinerà nei dettagli la fase dell'elaborazione progettuale e la messa in opera del progetto, verificheremo che tutto sia fatto nel rispetto dei tempi e della legge. Avevamo detto che avremmo fatto lo stadio nel rispetto della legge e questo è avvenuto, anche grazie alla disponibilità della nostra controparte, che a questo punto diventa un nostro alleato per sviluppare un progetto eco-sostenibile e che vada incontro all'interesse dei cittadini".

"Non ci saranno intoppi - prosegue  -. A nome del presidente ringrazio la sindaca per essere qui, siamo felici di vederla in perfetta salute, è stato un segnale importante vederla qui per cercare di chiudere il lavoro iniziato nelle scorse settimane. Il progetto era frutto di un accordo con la precedente giunta, abbiamo offerto la nostra disponibilità a modificarlo e siamo orgogliosi felici di aver raggiunto un accordo che migliora il progetto e dà la possibilità di avere un intervento importante, che deve rendere orgogliosi i cittadini, indipendentemente dal fatto che siano o meno tifosi della Roma. Mi prendo il rischio di sfidare la retorica: è un po' un giorno storico per la Roma, che rende più concreto il sogno di avere un'infrastruttura moderna, e per la città. Questo sarà un modo di collaborare con le istituzioni per migliorare la cultura in interventi di questo tipo. L'amministrazione ha ereditato questo progetto in una forma diversa, ora l'ha abbracciato e andremo avanti insieme".

22.26 - Ulteriori indiscrezioni sul nuovo accordo tra Comune e proponenti: dovrebbero essere ridotte anche le opere publiche e con ogni probabilità non verrà più realizzato il nuovo ponte sul Tevere.

(leggo.it)

22.21 - A proposito della riduzione delle cubature, le prime indiscrezioni parlano di un taglio piuttosto robusto, tra il 40 e il 50%.

22.10 - Le parti sono riunite in Campidoglio e starebbero ragionando su un corposo taglio delle cubature complessive del progetto.

21.50 - I dettagli del nuovo accordo tra comune e proponenti si stanno definendo nell'incontro in corso. In ogni caso è stata esclusa l'ipotesi di un cambio di location: lo stadio, dunque, si farà a .

21.33 - Come riferisce il profilo del quotidiano "Il Tempo", i proponenti e la giunta M5S avrebbero raggiunto una nuova intesa sul progetto del nuovo stadio, i cui dettagli saranno discussi nell'incontro di queste ore in Campidoglio.

21.21 - La delegazione dei proponenti è arrivata in questi istanti al Campidoglio, accolta dagli applausi dei presenti. Presenti il giallorosso Mauro e Luca .

20.57 - La società giallorossa, con il Mauro e i suoi tecnici, è riunita presso lo a valutare la proposta arrivata dalla Giunta Raggi e sarebbe pronta a raggiungere la sindaca in Campidoglio solo se tutti gli aspetti ancora dubbi venissero fugati negli scambi di queste ore. Come riferisce l'agenzia di stampa, l'incontro sarebbe comunque confermato per stasera, perché ci sarebbe la volontà da entrambe le parti di chiudere la vicenda positivamente in giornata.

La Raggi, forte del responso dell'avvocatura che metterebbe l'amministrazione capitolina al riparo da eventuali ricorsi, ha presentato una proposta di variante del progetto che potrebbe garantire alla società pari redditività, venendo però incontro alle esigenze di sostenibilità espresse dalla base del M5S e al vincolo sull'ex ippodromo espresso dalla Sovrintendenza. L'arrivo dei rappresentanti della società a Palazzo Senatorio, atteso più avanti nella serata, sarebbe il segnale che il progetto starebbe procedendo nella direzione dell'approvazione.

(askanews)

20.09 - L'incontro tra Campidoglio e proponenti sul progetto dello a non e' ancora iniziato. Il della societa' giallorossa Mauro e il costruttore Luca non sono ancora ancora arrivati in Campidoglio, dove invece la sindaca Virginia Raggi sarebbe in riunione con esponenti della sua maggioranza.

19.50 - Sono stati tutti ripresi dalle telecamere della polizia scientifica i partecipanti alla manifestazione a sostegno del progetto relativo al che si è tenuta oggi pomeriggio in piazza del Campidoglio. La Digos della di Roma è già al lavoro
per identificare le persone che saranno deferite all'autorità giudiziaria perchè la manifestazione non era stata preavvisata alle autorità di ordine pubblico e quindi non era autorizzata

(agi)

19.30 - Per motivi di ordine pubblico e sicurezza, le luci di piazza del Campidoglio non saranno spente alle 19, come previsto in occasione dell'iniziativa 'M'illumino di meno'. Le luci sulla piazza rimarranno quindi accese

(ansa)

18.57 - Virginia Raggi, come comunicato tramite il proprio account , sta bene ed è in questo momento in Campidoglio per incontrare i proponenti del progetto stadio. La sindaca sarebbe entrata da un ingresso secondario eludendo così i cronisti

17.55 - La Raggi ha lasciato in questo momento l'ospedale per recarsi in Campidoglio

(tgcom24)

16.40 - I tifosi intonano diversi cori a favore dello diretti al sindaco Virginia Raggi

16.05 - L'incontro subisce un ulteriore slittamento: è stato infatti spostato tra le 18.30 e le 19 per permettere al sindaco Virginia Raggi, colpita questa mattina da un malore, di essere presente

16.00 - Iniziano ad arrivare i primi tifosi, circa 50 dispersi peró dalla pioggia, che espongono uno striscione a favore dello stadio: "Basta melina"

15.45 - Secondo l'emittente radiofonica emerge l'indiscrezione secondo la quale i proponenti dello sarebbero disposti a ad accettare un ulteriore consistente taglio delle cubature per ottenere il "si".

(radio radio)

15.35 - L'incontro, previsto inizialmente per le ore 16, slitta di circa un'ora e inizierá alle 17. Ancora in dubbio la presenza del sindaco Virginia Raggi