ROMA-BENEVENTO, giallorossi alla ricerca della via del gol: mai due reti nelle ultime 9 partite

08/02/2018 alle 19:57.
ac-chievo-verona-v-as-roma-serie-a-16

LAROMA24.IT - Un'opportunità unica per ritornare nella zona e ritrovare gol e morale. La Roma, dopo il successo di Verona, torna all'Olimpico domenica prossima per il match con il fanalino di coda Benevento. Una prima volta assoluta nella Capitale per la formazione sannita: l'unico precedente resta il 4-0 della formazione di del girone d'andata. Queste le statistiche e le curiosità sul prossimo match dei giallorossi:

  • La Roma ha vinto tutte le ultime 9 partite di Serie A contro squadre neopromosse. Nel parziale ha segnato almeno 3 gol in 6 occasioni.
  • Nelle ultime 9 partite di campionato la Roma non ha mai segnato più di un gol a partita: nel parziale ha ottenuto solo 2 successi (completano lo score 4 pareggi e 3 sconfitte).
  • Dopo 5 vittorie interne di fila in campionato, la Roma ha perso 2 delle ultime 3 partite giocate all’Olimpico in Serie A .
  • Il Benevento è l’unica squadra nei cinque maggiori campionati europei in corso a non aver raccolto neanche un punto in trasferta finora.
  • Il 61.5% delle reti del Benevento sono arrivate da calcio da fermo (record in percentuale in questa Serie A). Sono invece 6 i gol subiti dalla Roma da palla inattiva, solo l’ (che ne ha incassati solo 3) ha fatto meglio finora.
  • Il Benevento è la squadra che in questo campionato è stata più tempo in svantaggio (1030 minuti). Solo (1184) e (1024) hanno trascorso più minuti sopra nel punteggio della Roma (868) nella Serie A in corso.
  • La Roma ha segnato 33 gol in questo campionato, 15 in meno della scorsa stagione dopo le prime 23 partite giocate: i giallorossi non ne segnavano così pochi dal 2001/02.
  • L’ultima doppietta in campionato di è stata al Vigorito, nella partita di andata contro il Benevento: da allora l’attaccante bosniaco ha giocato tutte e 19 le partite di Serie A segnando 5 gol.
  • sarà squalificato per questa partita: dal suo esordio con i giallorossi (gennaio 2014) il centrocampista belga ha saltato solo 14 incontri di Serie A, in cui la percentuale di vittoria è stata del 50%, rispetto al 63% con lui in campo.