ROMA-BOLOGNA, giallorossi sempre in gol negli ultimi 27 confronti

28/10/2017 alle 19:18.
img_8013

LAROMA24.IT - Dopo il Crotone, ecco il . Altro impegno sulla carta agevole per la Roma, che non può permettersi ulteriori passi falsi per tenere il passo del gruppo di testa. 69 i confronti all'Olimpico tra le due formazioni, con 29 successi dei giallorossi, 18 pareggi e 22 vittorie dei felsinei. Queste le principali statistiche e curiosità sul prossimo impegno dei giallorossi:

  • La Roma ha perso solo uno degli ultimi 17 confronti con il in campionato (9V, 7N), nessuno degli ultimi sette.
  • I giallorossi hanno trovato il gol in tutte le ultime 27 sfide di campionato con i rossoblu emiliani, per un totale di 56 reti segnate nel parziale.
  • La Roma ha registrato ben sei partite con la porta inviolata in questo campionato (primato finora in A): nello scorso torneo il sesto clean sheet arrivò a metà dicembre.
  • Dopo aver vinto tre partite di fila in campionato, il ha perso le ultime due gare in ordine di tempo: i rossoblu non arrivano a tre sconfitte di fila in A da febbraio 2017.
  • La Roma è con l’ una delle due squadra a non aver concesso reti su calcio piazzato in questo campionato: inoltre il è a secco di gol da palla inattiva, record negativo condiviso con il Crotone.
  •  Il è una delle due squadre a non aver ancora trovato il gol nel primo quarto d’ora di partita in questa Serie A (come il Crotone) – la Roma una delle quattro a non averne ancora concessi nello stesso periodo.
  • 11 i legni colpiti dalla Roma in questo campionato, almeno cinque più di ogni altra squadra – quattro quelli centrati dal , tanti quanti quelli di (primatista in questa speciale graduatoria).
  • Contro il è arrivato il primo gol in A di (ottobre 2010): il belga è andato a segno una volta in otto presenze di questo campionato, mentre lo scorso anno il primo gol era arrivato alla nona presenza.
  • Ex della partita, (24 gol in 57 presenze in A con la Roma) è a secco di gol da otto match di campionato: non arriva a nove di fila da ottobre 2015.
  • Il è, alla pari del , la squadra a cui Alessandro ha segnato più gol in Serie A (tre in sei presenze).